torna su
25/08/2019
25/08/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Chikungunya, contagio non si ferma. Nel Lazio 92 casi

Tre nuovi casi ad Anzio e tre nella Capitale. Da Montesacro, a Prati Fiscali, da Pineta Sacchetti a Aurelia sono quasi cinquanta le zone a rischio.

Avatar
di Redazione | 2017-09-22 22/09/2017 ore 9:06

zanzare ad Anzio

Nuovi sei casi di Chikungunya: 3 ad Anzio e 3 a Roma. Ad oggi al Servizio Regionale di Sorveglianza Malattie Infettive (Seresmi) “sono pervenute un totale di 92 notifiche di casi di Chikungunya. Dunque 6 casi in più rispetto all’ultima rilevazione effettuata ieri”, spiegano dalla Regione.

“Di questi 6 nuovi casi 3 sono residenti o hanno riportato un soggiorno nel comune di Anzio nei 15 giorni precedenti l’esordio dei sintomi – proseguono – I restanti 3 nuovi casi sono residenti nel comune di Roma e non hanno collegamenti con Anzio”.

“Ribadiamo – proseguono dalla Regione – che in aree dove si segnalano casi autoctoni singoli o focolai epidemici autoctoni (2 o più casi) scattano le misure di disinfestazione previste dal Piano nazionale di Sorveglianza 2017 del Ministero della Salute ovvero trattamenti su suolo pubblico e privato, trattamenti adulticidi con prodotti abbattenti, trattamenti dei focolai larvali, replica di tutti gli interventi in caso di pioggia, ripetere l’intero ciclo dopo la prima settimana”.

Dal monitoraggio effettuato su 15 aree, scrive il Messaggero, solo sei risultano bonificate di cui tre nella stessa via. La mappa degli interventi non è stata mai comunicata dal Campidoglio per “motivi di privacy e allarmismo”.

Sono quasi cinquanta le aree a rischio soltanto nella ASLRM2, dove sono state bloccate le trasfusioni di sangue: nella lista c’è il X Municipio (ASLRM3), Montesacro, Prati Fiscali, Pineta Sacchetti e Aurelia. L’ordinanza della sindaca che dava il via alle disinfestazioni anche nei condomini è stata firmata soltanto il 13 settembre, mentre ASLRM2 aveva segnalato un caso a Vigna Murata e un altro a Ostia il 7. Subito dopo è arrivata anche Tor Marancia. Poi è arrivato San Giovanni, di seguito Cinecittà, Anagnina e la zona della Romanina. A Est si arriva a La Rustica, a Pietralata e a Collatina.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20859 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014