torna su
03/07/2020
03/07/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Maltempo, forti danni a Roma. Neve nel Reatino e Frusinate

240 interventi vigili del fuoco nella Capitale nelle ultime 24 ore. Emergenza neve anche i nuovi Ciociaria. Interrotti alcuni collegamenti con le isole Pontine. Cancellazioni, limitazioni e ritardi fino a 120 minuti sulla linea FL7 Roma-Formia e sulla Roma-Napoli

Avatar
di G.I. | 2017-12-28 28/12/2017 ore 11:22

Sono stati 240 gli interventi dei vigili del fuoco a Roma nelle ultime 24 ore a causa della forte ondata di maltempo che da ieri si sta abbattendo sul Lazio. La maggior parte dei casi riguarda alberi e rami pericolanti, pali pericolanti, danni d’acqua in genere. Gli interventi sono diffusi in tutta Roma e provincia. Da mercoledì pomeriggio una pioggia incessante unita a forti raffiche di vento sta flagellando la capitale. Ieri alcuni alberi sono caduti creando disagi alla circolazione, molti gli alalgamenti anche in centro a causa dei tombini otturati dalle foglie.

A causa del mare grosso oggi sono soppresse le corse Laziomar Formia-Ponza delle ore 9 e 14.30 e Ponza-Formia delle 14.30; Formia-Ventotene delle 09.15 e Ventotene-Formia delle 15.00. Mentre domani non si effettueranno le corse Ponza-Formia delle ore 05.30, delle 7.45 e Ventotene-Formia delle 06.45. Ieri mattina un’onda ha distrutto la cabina nell’aliscafo che collega Ponza-Formia con a bordo due passeggeri. Per fortuna l’incidente non ha provocato feriti

Sta nevicando sulle strade regionali. Nel Reatino sulla Picente (tra l’innesto con la Salaria e Amatrice), su quella di Leonessa, di Campocatino, del Lago di Campotosto, del Terminillo, salto Cicolana e di Morro. Nel Frusinate, a Sora, Forca d’Acero, della Vandra e Sublacense. Sta nevicando anche sulla Sr2 Cassia all’altezza del km 117 tra Bolsena e Gradoli. Attivi mezzi spazzaneve e spargisale di Astral spa. Per neve, sulla A24 Roma- Teramo è in vigore il divieto temporaneo di accesso per i veicoli con peso superiore alle 7 tonnellate e mezzo tra Vicovaro e L’Aquila Est. Imbiancate la maggior parte dei comuni montani della Ciociaria. Le previsioni di una quota neve scesa a 500 metri non sbagliavano. La coltre di neve si sta depositando sui comuni in altura come Veroli, Guarcino, Trevi, Filettino, Acquafondata, Viticuso e Vallerotonda. Nella città delle terme si registrano i maggiori disagi per la circolazione stradale che ha necessitato l’intervento dei vigili del fuoco.
Allerta per i fiumi Liri a Ceprano e Pontecorvo mentre il Sacco é sorvegliato speciale a Ceccano.
Il vento forte di questa notte ha spazzato tutta la Ciociaria ma i disagi maggiori li ha arrecati ad Arce dove gli alberi caduti ostruiscono alcune strade.

Ovunque sono attivi mezzi spazzaneve e spargisale dell’Astral.

A causa del maltempo, cancellazioni, limitazioni e ritardi fino a 120 minuti sulla linea FL7 Roma-Formia. La circolazione è fortemente rallentata fra Priverno-Fossanova e Monte San Biagio per guasto agli impianti provocato dalle forti scariche atmosferiche.

L’ondata di maltempo che sta interessando il Lazio è la causa anche dei forti ritardi che, dalle 7 di questa mattina, si stanno registrando sulla Roma – Formia – Napoli. La circolazione, anche se mai sospesa, sta registrando ritardi fino a due ore. Una ventina i treni al momento coinvolti. Al lavoro le unità di pronto intervento di Rete Ferroviaria Italiana. Riprogrammati i servizi ferroviari”. Lo si legge in una nota di Rfi.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
847 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014