torna su
29/05/2020
29/05/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Curava tumore con bicarbonato: medico condannato a 5 anni e mezzo

Simoncini risponde di omicidio colposo ed esercizio abusivo della professione. Due anni di carcere (pena sospesa) sono stati invece inflitti al radiologo Roberto Gandini

Avatar
di G.I. | 2018-01-15 15/01/2018 ore 17:26

Prospettava una cura miracolosa, a base di bicarbonato, per sconfiggere il tumore. Ma questa cura anticancro é risultata fatale a Luca Olivotto, il ventisettenne catanese colpito da una neoplasia al cervello scoperta nel giugno del 2012 e deceduto quattro mesi dopo.

L’inventore della ‘cura’, Tullio Simoncini, gia’ radiato dall’ordine dei medici, e’ stato condannato oggi dal tribunale monocratico di Roma a cinque anni e mezzo di reclusione per omicidio colposo ed esercizio abusivo della professione. Due anni di carcere (pena sospesa) sono stati invece inflitti al radiologo Roberto Gandini che avrebbe aiutato Simoncini nella somministrazione per via arteriosa delle dosi massicce della sostanza che ha poi condotto alla morte del giovane.

Il decesso del giovane, per arresto cardiocircolatorio a seguito di una “gravissima alcalosi metabolica”, avvenne il 18 ottobre di 6 anni fa in un ospedale di Tirana dove Simoncini stava praticando la sua terapia medica anticancro.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
839 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014