torna su
17/07/2018
17/07/2018

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Al debutto la giunta Caudo,”a sinistra e tra gente”

Tra assessori anche Raimo,”ho avuto garanzia autonomia totale”

di Redazione | 2018-07-12 12/07/2018 ore 9:02

Si riunirà per la prima volta oggi pomeriggio il consiglio del municipio III, che di recente ha eletto come suo presidente l’urbanista Giovanni Caudo, ex assessore della giunta Marino. All’ordine del giorno dell’Aula c’è la comunicazione di Caudo sulla composizione della sua giunta. Un esecutivo civico e di sinistra, che rappresenta in maniera plastica la visione politica del neo presidente: “E’ un tentativo di ridare un significato diverso alla parola sinistra, che per me è un luogo ‘centrale’, la confluenza di chi è di sinistra, di chi viene da sinistra e di chi va a sinistra – spiega Caudo -. Nella scelta ho fatto quel che mi sembrava giusto, non ho usato alcun bilancino. Si lamentano tutti (i partiti, ndr)…quindi è perfetto…”, scherza.

In squadra ci sono: la quarantenne dem Francesca Leoncini (commercio, affissioni, sicurezza e personale); Maria Romano, (Politiche del sociale e sanitarie) presidente della Consulta impegnata sul fronte della disabilità; lo scrittore Christian Raimo (Cultura, giovani e politiche del patrimonio immobiliare); Claudia Pratelli (Politiche educative scuola e sport) che viene dal mondo della sinistra, della Cgil e dalle lotte contro il precariato lavorativo; il dem Francesco Pieroni (lavori pubblici, manutenzione, rifiuti e gestione del verde); l’architetto Stefano Sampaolo (urbanistica, trasporti, rigenerazione urbana, politiche abitative). “E’ una giunta radicata a sinistra e tra la gente”, sintetizza il minisindaco, che domani vedrà i suoi assessori poco prima del consiglio.

Nell’annunciare la sua entrata nella giunta municipale, Christian Raimo ha scritto sul suo profilo Facebook: “Caudo, che non conosco se non per il suo lavoro da urbanista e da assessore di Marino, mi ha garantito un’autonomia assoluta, sia politica che d’azione””.
Anche Pratelli ha affidato ai suoi social un auspicio e un impegno: “Che anche a Roma, anche nel III Municipio con Giovanni Caudo, possa manifestarsi un’anomalia grazie a un laboratorio a trazione civica, fuori da logiche alchemiche e politiciste, dentro una pratica concreta e quotidiana di partecipazione e attenzione costante ai bisogni”.

Stampa

tagsCaudo, giunta

A proposito dell'autore

16301 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014