torna su
20/01/2019
20/01/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Microchip ai gatti, i veterinari: positivo censirli e tracciarli

A volte il compito non è facile: bisognerebbe informare e ‘formare’ le ‘gattare’

di Alessandro Amati | 2019-01-8 8/01/2019 ore 17:00

E’ positivo il giudizio dei veterinari sulla parte del nuovo regolamento capitolino che prevede, fra l’altro, un microchip anche per i gatti e i conigli domestici, così come accade da parecchi anni per i cani.

In particolare, per i gatti, è “assolutamente auspicabile”, dice la dottoressa Carlotta Bernasconi, vicepresidente della federazione Nazionale degli Ordini dei veterinari, “un dispositivo che consenta di censirli e tracciarli”. “Col microchip – spiega – è molto più facile rintracciarli in caso di smarrimento; inoltre, così è possibile un maggior controllo anche a fini sanitari, a beneficio sia dei gatti che dei padroni e di chi gli sta accanto”.

Ancora più importante “per i gatti di colonia”, cioè quei tanti che, per capirci, popolano gli antichi monumenti romani o anche strade e giardini meno centrali, spesso nutriti dalle ‘gattare’. “E’ importante un microchip per i gatti di colonia, per censirli, capire se sono sterilizzati, e anche per un loro monitoraggio ai fini della sanità pubblica”.

Chiaramente, se le ‘colonie’ sono gestite da associazioni animaliste, il tutto diventa più facile, o meno difficile. Il problema si pone nei confronti di chi spontaneamente offre cibo e rifugio ai randagi. “E’ un compito non facile – osserva Bernasconi -: bisognerebbe che il Comune o una qualche autorità provvedesse all’informazione e alla ‘formazione’ delle gattare, per rispettare l’effettivo benessere degli animali. A volte, succede che le intenzioni di chi spontaneamente si prende cura dei gatti non collimino nè col benessere dei gatti, nè con quello della sanità pubblica, cioè degli esseri umani”.

print

A proposito dell'autore

88 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014