torna su
14/05/2021
14/05/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Maltempo: travolta e sconvolta la riviera romagnola

Vertice urgente con Salvini in sala crisi parlando di maltempo e incendi

Avatar
di Redazione | 2019-07-11 11/07/2019 ore 9:30

 

Punto della situazione per il maltempo sulla costa Adriatica e gli incendi in Sicilia del ministro dell’Interno Matteo Salvini nella sala crisi del Centro Operativo Nazionale dei vigili del fuoco al Viminale. Presente il capo del Corpo nazionale Fabio Dattilo, è stata verificata la situazione attraverso i collegamenti in diretta con le Direzioni regionali dei vigili del fuoco dei territori interessati.

Sono stati 800, alle 18, gli interventi connessi al maltempo che da oggi stanno interessando diverse province della costa adriatica, circa 500 nella sola regione Marche. Particolarmente colpita la provincia di Ancona. Impegnati 330 vigili del fuoco dall’inizio dell’emergenza, potenziato il dispositivo di soccorso.

Interventi nel ravennate, a Cervia per una violenta tromba d’aria, a Milano Marittima per lo sradicamento di alberi d’alto fusto che hanno coinvolto autoveicoli in sosta. Maltempo anche in Abruzzo, più di 60 gli interventi effettuati: violenta grandinata tra Pescara e Francavilla (CH), Vigili del fuoco impegnati nella rimozione di vetri rotti, coperture danneggiate, alberi pericolanti.

A Francavilla intervento in atto presso una struttura ospedaliera il cui tetto è stato danneggiato dalla grandinata.

Ma non solo il maltempo sta martellando la Penisola. Proseguono gli interventi dei vigili del fuoco per gli incendi boschivi e di vegetazione in Sicilia. Coinvolta l’intera regione, maggiori criticità tra le provincia di Siracusa, a Priolo Gargallo e Buscemi, la zona dei lidi a Catania, Trapani, San Vito Lo Capo e Palermo, a Bellocampo.

Da stamattina in azione 9 Canadair e 3 elicotteri, oltre 150 i vigili del fuoco impegnati nelle operazioni a terra.

Intanto anche in Grecia un tornado sconvolge la penisola Calcidica e provoca 6 morti

Sei turisti stranieri sono morti e almeno 30 persone sono rimaste ferite nella notte tra ieri e oggi a causa di un tornado e violente grandinate che hanno colpito il nord della penisola Calcidica, in Grecia.
Il tornado sarebbe durato circa venti minuti, secondo testimoni. Un albero cadendo ha ucciso un russo e suo figlio di due anni in un albergo della località balneare di Kassandra, a 70 km da Salonicco. In una località nei pressi di Nea Propontida, una coppia di cechi sono morti quando il loro caravan è stato travolto da violente raffiche di vento e una donna rumena e il suo bambino sono stati uccisi dal tetto di un edificio divelto dal tornado.

 

 

 

 

Una situazione che oltre a spingere i turisti “alla fuga” sta producendo danni alla campagna e alle strutture balneari ben difficili da ripianare nei giorni che restano di questa estate.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25525 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014