Categorie: Gioie e dolori

Vittoria per Ragazzi America, ‘ora abbiamo un cinema’

E' la Sala Troisi, al via ristrutturazione, aprira' nel 2020

Finalmente i Ragazzi dell’America avranno un cinema, una sala tutta per l’oro, dopo ‘lo sfratto’ dall’America e le tante arene estive gli e’ stata assegnata la sala Troisi di Roma. La struttura, che sorge nel cuore di Trastevere, e’ abbandonata da anni e riaprira’ i battenti nell’autunno del 2020. Ad annunciarlo e’ il presidente dell’associazione Piccolo America Valerio Carocci: “Da oggi sono nuovamente in corso le attivita’ volte al restauro e al risanamento edilizio della struttura, abbandonata dal 2012 e di proprieta’ di Roma Capitale”. Secondo il cronoprogramma, i lavori di demolizione interna inizieranno lunedi’ prossimo.

Il progetto, curato dagli architetti Claudia Tombini e Raffaella Moscaggiuri, prevede un investimento di 1.426.942 euro e sara’ finanziato principalmente dal Mibact, ma anche dalla Regione Lazio, da Siae e da fondi propri dell’associazione Piccolo America, ottenuti attraverso le donazioni dei sostenitori – raccolte durante le arene estive o direttamente online – e i contributi offerti da personalita’ del mondo dello spettacolo. A gestire la sala saranno proprio i ‘ragazzi dell’America’, la giovane realta’ di cinefili romani nata diversi anni fa dall’occupazione del vecchio cinema America di Trastevere che si e’ fatta progressivamente conoscere in Italia e all’estero come associazione che diffonde cultura sul territorio. Sono loro che in estate promuovono alcune delle principali arene (gratuite) cinematografiche a Roma e sempre loro che cureranno la programmazione del Troisi.

“Ci lasceremo ispirare dalla multiprogrammazione e dalle iniziative proposte dai cinema Beltrade e Mexico di Milano, dallo Stensen di Firenze, dal Visionario di Udine, dal CinemaZero di Pordenone e dal PostModernissimo di Perugia – rivela Carocci -: tutte sale indipendenti che, diventate reali catalizzatori di nuovi spettatori, riescono a dare visibilita’ e voce anche alle opere piu’ piccole e meno conosciute. L’obiettivo e’ quello di creare pubblico non solo attraverso la selezione dei film, ma anche e soprattutto grazie al lavoro quotidiano svolto nel territorio”. La sala, secondo i piani, sara’ completamente rinnovata: un unico e grande schermo da 13 metri, digitalizzazione 4K di ultima generazione e 300 poltrone. Poi ci sara’ un foyer bar e un’aula studio-biblioteca da 40 postazioni aperta 24 ore su 24, con area esterna negli spazi della terrazza. “Servizi diversi e complementari affiancheranno l’attivita’ cinematografica, permettendo a una cittadinanza eterogenea di attraversare e vivere lo spazio, con l’obiettivo di coinvolgere nuovi potenziali spettatori tra coloro che non frequentano piu’ il grande schermo o forse, nel caso dei piu’ giovani, che non lo hanno mai frequentato”, spiegano dal Piccolo America.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione

Articoli recenti

Piazza Fontana, Milano ricorda a 50 anni dalla strage

Il sindaco Sala ha chiesto "scusa e perdono" alla famiglia di Pinelli, ingiustamente accusato e morto poi in circostanze mai…

31 minuti fa

Indagato Salvini per i voli di Stato

Verifiche su 35 viaggi. La procura di Roma trasmette gli atti al tribunale dei ministri

1 ora fa

NCC contro grillini e tassisti violenti: si appropriano del mercato con la forza

Il dirigente dell’Anitrav Giulio Aloisi a RC: migliaia di NCC hanno subito la violenza dei tassisti ma alla politica non…

2 ore fa

Morto pedone investito da mezzo Ama a Roma

Era anziano 84enne. In corso accertamenti sulla dinamica

19 ore fa

Musei in Musica 2019, arte&concerti allo Spazio Espositivo Tritone

L’Athena Nike celebrata con musiche delle corti settecentesche fino alle suggestioni della modernità

19 ore fa

‘Battaglia rifiuti’ in strada, municipio Roma pubblica video

Minisindaca,"ordinaria follia, simbolo di chi non ha rispetto"

18 ore fa

Adr: Fiumicino primo in Italia ad applicare riconoscimento biometrico

La sperimentazione durera' sei mesi e riguardera' i soli passeggeri che viaggiano da Roma Fiumicino ad Amsterdam.

18 ore fa

Buche, trasporti e rifiuti. Lo psicodramma romano nella relazione dell’Agenzia sui servizi

Si salva poco o nulla. Le buche costano milioni in risarcimenti. Roma una discarica perché senza impianti

17 ore fa

Tassista violento, la categoria convocata dal prefetto: ecco la posta in gioco

Sul pugno di Fiumicino visioni diverse avvocato e Campidoglio: i dettagli

22 ore fa

Autista Ncc investe Vigile a Fiumicino

L’uomo ha detto di non esserci accorto di nulla, aveva fatto in modo illecito una corsa

22 ore fa

Questo sito utilizza cookie.