torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Autovelox fissi, a Roma sono indispensabili ma ancora pochi

Fondamentali per evitare l’eccesso di velocità su tanti tratti, devono soddisfare tutti una serie di criteri. Per quelli mobili però, serve la pattuglia dei Vigili

Avatar
di Alg | 2020-01-22 22/01/2020 ore 8:00

I controlli della Polizia Municipale sulle strade si sono intensificati in queste ore. Controlli nelle principali aree della città, soprattutto dove ci sono ristoranti e locali per giovani, ma le norme attuali non aiutano. Gli autovelox fissi in tutta la città sono pochissimi, non più di una trentina. E non tutti, tra l’altro, funzionano in modo costante.

Stefano Giannini, del sindacato dei vigili Sulpl di Roma, dice che “è il prefetto a decidere su quali strade mettere le postazioni fisse. Ma sono tutt’ora pochi. In alternativa siamo costretti a mettere quelli mobili con il treppiede, come succede sulla Colombo, ma in questo caso c’è bisogno anche della nostra pattuglia”. 

Eppure la città è piena di strade ad elevato scorrimento che avrebbero bisogno di controlli sulla velocità, controlli 24 ore su 24. Pensiamo alla Tangenziale, al Raccordo Anulare, a tutte le consolari, e anche a Corso di Francia dove Gaia e Camilla sono state investite e uccise il 21 dicembre. Gli incidenti stradali d’altronde sono in aumento e i fattori che incidono sono tanti.

La normativa per apporre gli autovelox fissi è molto rigida. Gli apparecchi, oltre ad essere segnalati, non possono stare in curva. Ma soprattutto essi devono essere messi in punti di strada dove i due sensi di marcia sono separati da un guard rail o comunque da barriere. E comunque l’ultima parola spetta al prefetto di Roma.

Lo scorso fine settimana, dice la sindaca Virginia Raggi, “ state compiute numerose verifiche a contrasto della vendita e somministrazione di alcolici ai minorenni. Controlli che, in un caso, hanno portato all’avvio delle procedure per la chiusura dell’attivita’, a causa delle violazioni riscontrate. Per garantire la sicurezza sulle nostre strade la Polizia ha impiegato pattuglie in varie zone di Roma e su strade ad alto scorrimento: circa 250 i conducenti sanzionati per eccesso di velocità”.

Stampa

tagsautovelox

A proposito dell'autore

Avatar
1045 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014