torna su
25/09/2020
25/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus: hotel Marriott a Roma ospiterà pazienti

A seguire anche altri hotel della Capitale

Avatar
di Redazione | 2020-03-31 31/03/2020 ore 17:00

(immagine di repertorio)

L’hotel Marriott di Roma, a poche centinaia di metri dall’ospedale Covid ‘Columbus’, sara’ utilizzato per l’emergenza coronavirus. Lo hanno annunciato questa mattina l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio Alessio D’Amato e Marco Elefanti, dg del Gemelli. Ospitera’ i pazienti post acuti a bassa intensita’ di cura. Saranno assistiti anche in telesorveglianza.

Il Marriott, ha spiegato il dg della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli Marco Elefanti, durante un punto stampa ai piedi dell’hotel, mette a disposizione 162 posti “per pazienti con patologie respiratorie gravi, che richiedono periodi di assistenza prolungati in regime di tipo ospedaliero e assistenziale. Questo consentira’ dimissioni anticipate mediante questa assistenza piu’ leggera e intermedia. Qui sara’ garantita comunque una assistenza infermieristica di base – ha aggiunto il dirigente – e un sistema di telemonitoraggio con una centrale operativa, da noi, gestita dai nostri pneumologi. Saranno monitorati la saturazione, la temperatura e la pressione, e si solleciteranno nel paziente anche piccole mobilita’ locali per capire la risposta in termini di capacita’ respiratorie.? Il personale medico fara’ due accessi giornalieri, che potra’ comunque intervenire. E’ molto vicino al Columbus e al Gemelli, cosa che aiuta – ha sottolineato – I servizi di catering e pulizia saranno garantita dal Marriott, dando il massimo di tutela. Riguardo ai costi c’e’ un accordo con la Regione. Noi abbiamo un rapporto diretto con l’hotel, e la Regione riconoscera’ a noi una tariffa a giornata di assistenza per coprire tutti i costi. L’ordine di grandezza e’ attorno ai 100-110 euro a paziente al giorno – ha concluso Elefanti – poi ci sono gli oneri per effettuare i tamponi, che sono a parte”.

Dopo il Marriott, grazie ad un accordo con Federalberghi, altri hotel a Roma e nel Lazio saranno messi a disposizione del sistema sanitario. L’hotel Marriott sara’ operativo gia’ da domani e disponibile per il trasferimento di pazienti positivi in osservazione e i sintomatici che non possono fare la quarantena a casa. Due alberghi, oltre al Marriott, gia’ sono operativi: uno sulla Laurentina e l’altro a Ipogeo degli Ottavi per un totale di 130 posti gia’ occupati.

Stampa

tagsmarriott

A proposito dell'autore

Avatar
23737 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014