torna su
19/09/2020
19/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Scuola in affanno, mancano 1.500 aule per il post Covid

A Roma e nel Lazio gli spazi messi a disposizione dai privati non bastano. Zingaretti avvia i test per il Coronavirus tra il personale della scuola

Avatar
di Alg | 2020-08-20 20/08/2020 ore 13:00
Nel Lazio mancherebbero circa 1.500 aule nelle scuole, affinché siano rispettate tutte le prescrizioni  per l’emergenza Covid 19.  Gli enti locali, comuni e città metropolitana sono in affanno per reperire gli spazi necessari, e probabilmente anche a Roma e nel Lazio bisognerà adottare misure d’emergenza. Gli spazi messi a disposizione da parrocchie e altri privati non bastano infatti a colmare tutte le carenze. La situazione più critica nella Capitale.
Il presidente della Regione Lazio Nicola  Zingaretti ha detto che “la questione dei giovani e’ ‘la’ questione italiana. E’ dunque fondamentale la scuola. Oggi siamo qui di 20 agosto ad aprire la fase dei test per la scuola, perche’ bisogna essere coerenti e muoversi per tempo. Sono contento che nella nostra Regione iniziamo il 20 agosto in vista del 14 settembre“.
Sulla scuole, Zingaretti rinnova l’appello al governo “per una mobilitazione generale di tutte le forze affinche’ non si perda neanche un’ora di lezione. Gia’ e’ un problema, e io non l’ho condiviso, aver costruito un calendario che imporrà a molti istituti di essere chiusi per il referendum. Non do giudizi ma affermo e faccio un appello alla coerenza. Scuole sicure significa fare i test, scuole che devono riaprire significa garantirlo al 100%. Il recovery fund e i piani del governo dovranno avere i giovani come cuore del progetto politico dell’Italia”.

Dunque, al via nel Lazio la campagna di screening sierologico per il personale della scuola. “Noi stiamo utilizzando lo stesso metodo usato per i nostri operatori sanitari e le forze dell’ordine – ha aggiunto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato – ci attendiamo un dato abbastanza omogeneo, intorno all’80 per cento di adesioni. Abbiamo già le prime 10 mila prenotate, e oggi è il 20 agosto. Siamo operativi. Questo è uno dei tanti punti: solo in questa Asl Roma 2 ce ne sono 23, nella giornata di oggi. C’è una attenzione particolare. Il test è efficace, efficiente e gratuito. Viene data una risposta via mail e in caso di riscontro di attività anticorpale viene fatto il molecolare. Se pensiamo di ripetere il test durante l’anno? Vedremo anche secondo l’andamento epidemiologico – ha concluso D’Amato – Il sistema è pronto: negli ultimi tre giorni abbiamo fatto oltre 7700 test nei drive in e migliaia negli aeroporti. Abbiamo in piedi una macchina importante”.

Stampa
tagscovid, scuola

A proposito dell'autore

Avatar
1014 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014