torna su
17/04/2021
17/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il centro di Roma diviso su pedonalizzazione Tridente

Associazioni pro Marino invitano cittadini e sindaco a inaugurazione luminarie

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 2/12/2014 ore 7:38
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:32)

Le polemiche non si arrestano nel Tridente pedonalizzato e le associazioni dei residenti e dei commercianti del centro storico si dividono tra chi difende e loda l’operato del primo cittadino Ignazio Marino e chi invece ritiene di non esser suffiecientemente ascoltato e sostenuto dall’amministrazione capitolina. E così l’inaugurazione delle tradizionali luminarie natalizie di via del Babuino è diventata l’occasione per numerose associazioni pro-pedonalizzazione del Tridente di fare il punto sui vantaggi di questo progetto messo in atto dal sindaco. Tali associazioni (tra cui: la Nuova associazione del Babuino; l’Associzione abitanti centro storico;

l’Associazione dei residenti di Piazza di Spagna; il Comitato residenti Piazza del Popolo; l’Associazione commercianti e artigiani Via della Vite; l’Associazione uniti per il centro storico; l’associazione antiche botteghe e artigiani del Tridente e l’associazione di Via Vittoria) hanno perciò deciso di inviare una lettera ai cittadini e al sindaco invitandoli a partecipare l’8 dicembre all’inaugurazione delle sculture luminose di via del Babuino.

“Noi, residenti, commercianti, artigiani del Tridente ci rivolgiamo a tutti i romani e a coloro che si trovano nella nostra città per godere delle sue straordinarie bellezze per invitarli l’8 dicembre prossimo alla inaugurazione delle sculture luminose. E invitiamo il sindaco Ignazio Marino, per ringraziarlo di tutto quello che sta facendo per noi. Vogliamo mostrare a tutti, non solo le luminarie, ma quanto può essere gradevole vivere e lavorare nel Tridente mediceo senza dover fare lo slalom tra auto e moto e così passeggiare in sicurezza su ampi marciapiedi”, scrivono le associazioni.

“Vogliamo mostrare cosa ci ha restituito e regalato questa Amministrazione comunale e ringraziarla per il coraggio mostrato nell’attuare un progetto tanto ambizioso quanto desiderato da anni. Oggi si cavalca l’onda della protesta integralista fine a se stessa e spesso poco attenta ai bisogni della comunità dei cittadini. In tanti dimenticano cosa era costretta a fare una mamma con carrozzina o un portatore di handicap, se doveva recarsi nel Tridente. Certo, i problemi emersi andranno affrontati e alcuni si stanno già risolvendo grazie al confronto costante con l’Amministrazione, ma diamo tempo e fiducia al Sindaco Marino per continuare a ‘fare’. Addirittura si vuol far credere che ci sia un legame tra il calo degli incassi e la pedonalizzazione di queste strade “gioiello” della nostra città, dimenticando che ci troviamo nel mezzo di una crisi economica spaventosa, che dura ormai da molti anni”, spiegano nell’invito.

“Ci pare dunque scorretto, inopportuno e pretestuoso aggredire il Primo Cittadino, che ha invece il merito di averci restituito il Tridente mediceo nella sua originaria bellezza. Vi aspettiamo tutti all’inaugurazione delle luminarie di Via del Babuino”, concludono nella lettera le associazioni.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25306 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014