torna su
12/04/2021
12/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Torna Open Testaccio, il 21 marzo porte aperte alla cultura

Evento ideato dall'Associazione “Architettura fatta in casa”

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 3/02/2015 ore 14:51
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:36)

Torna il 21 marzo Open Testaccio. Evento annuale che consente di esplorare, in una sola giornata, il quartiere storico di Testaccio a Roma in tutti i suoi aspetti dalla storia alla tradizione, dall’innovazione alla contemporaneità. Il primo giorno di primavera, così, associazioni culturali, attività commerciali, università, teatri, musei, mercati, artigiani, “apriranno” gratuitamente i propri spazi visitabili liberamente. Molte saranno le iniziative sparse in tutto il quartiere: visite guidate, apertura di siti archeologici, mostre d’arte, spettacoli per bambini e d’intrattenimento, corsi di danza, degustazioni, laboratori artistici, presentazioni di libri e concerti. In questa occasione sarà possibile scoprire molteplici realtà contemporaneamente, in alcuni casi poco conosciute,  vivendo un enorme patrimonio storico e culturale nella sua globalità ed in costante movimento. L’evento, che si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Manifestazioni Culturali 2015” promossa dal Municipio Roma I Centro e realizzata grazie al contributo finanziario del Dipartimento Cultura di Roma Capitale, è stato ideato e organizzato da Architettura fatta in Casa, una giovane associazione culturale formata da un gruppo di architetti ed artisti, con sede a Testaccio, in Via B. Franklin, 25. A breve verrà svelato il programma della manifestazione: non resta altro che restare “Open”. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25272 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014