torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Piano cartelloni, gare in estate. Cittadini 'vigili' con le app

Ad illustrarlo l'assessore Marta Leonori

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/04/2015 ore 9:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:40)

Una mappa dettagliata di tutti i municipi, strada per strada. La previsione di ridurre del 38% le dimensioni degli impianti. L’obiettivo di indire le gare per le assegnazioni in estate e la possibilità per i cittadini di fare segnalazioni con delle app su irregolarità o violazioni della dignità delle donne e sul razzismo. E’ il piano Regolatore per i cartelloni pubblicitari illustrato a Radio Città Futura dall’Assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori. “Sono stati consegnati all’amministrazione i 15 piani dei 15 municipi. Abbiamo i primi 15 documenti che mappano tutte le strade della città in cui dovranno esser messi gli impianti pubblicitari. Ci sara’ una conferenza dei servizi per far acquisire questi piani dalle soprintendenze, un passaggio in giunta e poi altri passaggi di partecipazione”, ha spiegato Leonori. “Abbiamo la prima bozze dei 15 piani di localizzazione degli impianti pubblicitari – ha aggiunto – che speriamo di portare il prima possibile in giunta per poi avere questo mese di partecipazione con i cittadini, per poi arrivare all’ obiettivo massimo di fare le gare per le assegnazioni”. Si parla di tempi stretti per l’attuazione: “speriamo o subito prima o subito dopo l’ estate di poter indire la gara. Questo vuol dire che dobbiamo lavorare a tamburo battente”. “Le societa’ che lavorano su Roma sono qualche centinaio, tantissime ma tra queste c’ e’ anche chi gestisce una singola palina. Le principali societa’ sono tra cinquanta e sessanta e noi vorremmo spingerle a lavorare in team – ha continuato Leonori -. Noi abbiamo una banca dati, che risale al 2007, in cui ci sono tutti gli impianti regolari e anche le ditte regolari, registrate. Pero’ ha un difetto, non e’ precisa e quindi ogni tanto si trovano delle localizzazioni ‘indicative’. L’ obiettivo e’ non solo avere localizzazioni molto puntuali ma una gestione efficiente che consenta il controllo diretto da parte di cittadini, anche attraverso delle app“. (gc)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25260 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014