torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Comune di Roma, la sfida della mobilità per l’Anno Santo

A Radiocolonna il vice Presidente della Commissione Bilancio Policastro

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 18/06/2015 ore 13:33
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:47)

Quella parola – commissariamento – il vice Presidente della Commissione Trasporti non vuole sentirla nominare. Maurizio Policastro è un politico di lungo corso. A 73 anni potrebbe essere il nuovo Presidente della Commissione Bilancio al posto di Alfredo Ferrari, coinvolto nell’inchiesta Mafia Capitale. “Non vedo nessun commissariamento per il Giubileo – spiega a Radiocolonna l’esponente PD – ma parlerei di coordinamento con il prefetto Gabrielli. Con cui, tra l’altro, abbiamo un ottimo rapporto”. Policastro non si scompone nemmeno di fronte all’annuncio di Renzi in cui Marino – in sostanza – viene sfiduciato dal premier e invitato ad una riflessione. “Le destre esultano ma non parlerei di sfiducia, piuttosto di uno stimolo verso tutta l’amministrazione. La Metro C, Malagrotta, il bilancio approvato e ripulito non possono lasciare indifferente neanche il premier”. Policastro ammette il momento difficile, il malcontento dei cittadini romani che si ciba di buche, traffico, mezzi pubblici assenti e a cui poco importa se il bilancio comunale, alla fine, venga approvato in tempi apprezzabili. E il Giubileo – di fronte a uno scollamento progressivo tra cittadinanza e amministrazione – rappresenta un appuntamento fondamentale per Roma e il suo sindaco. La mobilità sarà una delle deleghe in mano al Campidoglio e Policastro sembra avere le idee chiare. “I collegamenti costituiscono un tema cruciale insieme ai punti di raccolta dei pellegrini, che saranno milioni”. Il consigliere PD annuncia 100 nuove vetture entro di dicembre, un piano che porterà nei prossimi anni 700 bus nuovi di zecca, e rivendica l’approvazione del PGTU. Dopo 15 anni Roma ha un nuovo Piano Generale per il Trasporto Urbano che prevede un incremento del 40% delle corsie preferenziali e del 10% delle piste ciclabili. Capitolo scioperi. Nessun rischio di imboscate, lo sciopero selvaggio del 17 aprile resta un fatto isolato perché “le elezioni delle RUS sistemeranno le problematiche dell’azienda e limiteranno i disagi”. (G.D.S.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23714 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014