torna su
28/11/2020
28/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo, la Federalberghi di Roma dichiara guerra agli abusivi

A Radiocolonna il Presidente Roscioli sui rischi e le opportunità del Giubileo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 19/06/2015 ore 13:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:47)

Tanti turisti tanti abusivi. Con questa formula elementare il Presidente della Federalberghi di Roma sintetizza le criticità che colpiranno commercianti e albergatori durante l’Anno Santo. Un abusivismo generalizzato che – secondo Giuseppe Roscioli – riguarderà tutti i settori strategici per il turismo, dai souvenir ai b&b. “Nel nostro caso l’irregolarità riguarda una questione particolarmente delicata come l’alloggio. Chi garantisce al turista che il titolare del B&B non sia un delinquente?”. Il presidente poi descrive l’altra faccia della medaglia, con l’esempio dell’attentatore di Istanbul segnalato da una struttura regolare “Forse è meglio non immaginare cosa sarebbe successo se la struttura fosse stata abusiva e l’ospite non fosse stato registrato”. Affidabilità del’host, norme igieniche, tasse non pagate. La piaghe dell’abusivismo nel mondo alberghiero sono molte, alcune particolarmente gravi. Per porvi rimedio Federalberghi Roma ha messo a disposizione due strumenti telematici per combattere le strutture ricettive irregolari. Il primo è un software che controlla tutte le attività tramite un matching che le compara con le autorizzazioni rilasciate dal Comune di Roma. Il secondo è un portale – ancora non attivo – per segnalare affittacamere illegali all’interno del proprio condominio. “turismoillegale.com è un sito per tutelare i condomini dai rischi e dai disagi di vivere accanto a un host abusivo” è l’intuizione dell’associazione di categoria romana. Sul fatto che qualche associato possa perpetrare qualche truffa ai danni di turisti che vedranno le tariffe aumentate, Roscioli è convinto che “ le truffe non ce ne saranno, perché il mercato concorrenziale nel settore alberghiero parla chiaro: se la struttura ricettiva vicino alla mia – a parità di servizio – fa pagare di meno si prende il cliente”. Nel complesso la previsione di Federalberghi Roma è che “sarà un Giubileo sottotono”, sia per la crisi economica sia per la scelta di molti turisti – non interessati all’evento – di evitare il congestionamento di tutto l’indotto turistico, dai voli alle prenotazioni. Nel 2000 l’incremento registrato per Federalberghi fu del 3,4%, nel 2015 l’obiettivo è eguagliare il dato di 15 anni fa. “In realtà riponiamo una grande fiducia verso l’anno successivo – conclude Roscioli – dove l’effetto traino che deriva dalla sovraesposizione mediatica della città, di solito, porta molti turisti. La scorsa volta fu così, almeno fino all’11 settembre 2001..” (G.D.S.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24252 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014