torna su
21/09/2020
21/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo, “La Sapienza” presenta le previsioni economiche.

Cifre a analisi nel convegno organizzato dalla Camera di Commercio di Roma

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 13/07/2015 ore 15:10
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:49)

Uno studio per valutare l’impatto del Giubileo sul sistema economico romano. Un’analisi presentata questa mattina nella Sala del Tempio di Adriano dalla Camera di Commercio di Roma e dalla Facoltà di Economia del principale ateneo capitolino. Tante le implicazioni economiche per la città e per le sue 474.000 imprese, dalle ricadute sul mercato del lavoro al gettito fiscale sino all’importanza di destinare bene le risorse pubbliche. Presenti Giancarlo Cremonesi, Presidente della Camera di Commercio romana, Monsignor Andreatta dell’ORP e il Prof. Giuseppe Ciccarone, preside della Facoltà di Economia e capo del team che ha condotto lo studio. “Scordiamoci di valutare questo Giubileo facendo raffronti con eventi del passato – ha esordito il docente – perché si tratta di un inedito assoluto”. A differenza di Andreatta – che ha accusato la stampa di gettare fango sulla città e ha sollecitato l’amministrazione a intervenire su “viabilità e trasporti” – Ciccarone ha esposto al pubblico presente le cifre, i parametri e i risultati dell’analisi economica. Numeri che rispetto al 2014 parlano di un +5% di turisti nelle strutture alberghiere durante il 2016, con una forbice che può andare da un modesto +3% a un ottimo +7%. Il rapporto ha anche ipotizzato la spesa media complessiva per turista, 200 euro al giorno per gli stranieri, 150 per gli italiani e 50 euro per i pellegrini. Imponente la stima sulla mole degli interventi pubblici previsti. Lo studio prevede 588 milioni di euro, di cui 400 comunali – gestione commissariale del debito per il 2015-2016 (400 milioni) e cessione immobili (100 milioni) – e 88 regionali. Interessante anche il calcolo dell’aumento del PIL nel quinquennio 2015-2020: un’implementazione compresa tra un +2,1% e un +2,4%. Se l’uno o l’altro dipenderà dalla buona riuscita della parentesi giubilare. Al termine della presentazione una tavola rotonda ha riunito il gotha delle associazioni di categoria romane per alcune riflessioni sull’Anno Santo. Tutti concordi sulla scelta di un commissario, molti – tra cui Mannocchi (Confartigianato) e Giammaria (Confesercenti) – hanno puntato il dito contro l’abusivismo come “piaga da combattere”. Cerra di Confcommercio ha invece sottolineato la natura social dell’evento, visto che “dobbiamo aspettarci che tutti i turisti pubblichino in rete la propria esperienza”. (G.D.S.)

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23707 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014