torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo: Pucci, prossima settimana accordo su risorse

Al via riassetto pubblici e miglioramenti a collegamenti trasporti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 20/07/2015 ore 14:57
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:50)

“Entro la prossima settimana presumo che si arriverà all’accordo fra il Comune ed il Governo per lo stanziamento delle risorse per il Giubileo”. Lo ha affermato l’Assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci, parlando davanti alla Commissione Lavori Pubblici. Lo stesso Pucci ha poi chiarito che in questo momento “ci sono varie ipotesi su come queste risorse possono arrivare e la misura in cui possono arrivare”. Riguardo alle tappe da percorrere al livello operativo Pucci ha spiegato che sta per partire “il riassetto dei bagni pubblici di Roma che nessuno conosce ma che ci sono, ed anche numerosi”. Infatti, ha sottolineato, “mancano i cartelli che segnalano questi luoghi e così la gente utilizza i bar”. In merito ai collegamenti e alla mobilità, Pucci ha spiegato come attualmente “dalla stazione Tiburtina è possibile prendere un treno per arrivare alla stazione San Pietro, ma è necessario, ed è questo il discorso in atto con la Regione, potenziare il servizio passando da una frequenza di un treno ogni 20 minuti ad uno ogni 7 minuti”. Inoltre “bisogna valutare la possibilità di attivare un collegamento diretto su ferro dall’aeroporto di Fiumicino alla stazione San Pietro”, ha continuato. Un collegamento “tecnicamente possibile: più pellegrini portiamo su ferro fino a San Pietro meno peso ricadrà sul sistema delle metropolitane”, ha concluso. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23712 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014