torna su
26/09/2020
26/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo: viabilità, trasporti e decoro urbano

Riqualificazione delle strade, pedonalizzazioni, trasporto pubblico

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 11/08/2015 ore 14:09
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:52)

Roma si prepara al Giubileo della Misericordia che inizierà l’8
Dicembre con un piano della mobilità ad hoc, che prevede percorsi pedonali e progetti alternativi per la viabilità. Ci sarà un intervento di riqualificazione delle strade coinvolte. Con un investimento di 800mila euro, verranno realizzati nuovi marciapiedi e attraversamenti pedonali, scivoli e percorsi dedicati ai
disabili ed una segnaletica stradale creata apposta per i pellegrini. E’ probabile che alcune piazze coinvolte nell’attraversamento, restino pedonali anche dopo la fine del Giubileo come piazza dell’Orologio,
piazza Sant’Agostino o piazza San Salvatore in Lauro. Nel progetto di pedonalizzazione sono coinvolte anche via della Conciliazione e via Trionfale. In via della Conciliazione sarà ridotta la carreggiata centrale e sarà creata una corsia protetta e dedicata ai pedoni; via trionfale in discesa e in direzione di San Pietro,
potrebbe diventare un percorso per pedoni e ciclisti, mentre l’altra
corsia in salita e a senso unico di marcia, rimarrebbe percorribile dai veicoli.

Nel dossier presentato dal Campidoglio a Palazzo Chigi diviso in quattro capitoli: decoro, trasporti, manutenzione cittadina, urbanistica e sviluppato in 131 punti è previsto quanto segue:

nelle aree frequentate dai pellegrini si dovrà circolare a 30km orari; per garantire una circolazione più rapida dei mezzi pubblici il Campidoglio vorrebbe collegare i semafori al sistema AVM ( Automatic Vehicle Monitoring ), che rilevando la posizione del mezzo, consentirebbe al semaforo “intelligente” di essere sempre verde al suo passaggio. Altro obiettivo del Campidoglio, è quello di incrementare gli ausiliari del traffico ritenendo il numero dei vigili urbani della capitale insufficienti per gestire il flusso di pellegrini. Saranno potenziate le corsie preferenziali nelle vie con maggiore densità di traffico per consentire ai mezzi pubblici una circolazione più veloce. Queste le strade coinvolte: viale Marconi, via Cristoforo Colombo (altezza GRA), viale Tirreno, viale Ionio, via Tiburtina, via dei Monti Tiburtini, via Tor de Schiavi, via del Portonaccio, via della Serenissima,, via Petroselli, via Conti.

Via i sampietrini da Piazza Venezia e via Nazionale e riqualificazione delle strade della città dal centro alla periferia.

Potenziamento delle piste ciclabili in centro e in periferia e realizzazione del GRAB, il grande raccordo anulare per le bici. Manutenzione straordinaria dei giardini, installazione di 10.000 cestini per la raccolta differenziata e bagni chimici nelle aree frequentate dai pellegrini.

Riqualificazione anche dell’Autostrada Roma-Fiumicino e delle strade cittadine che conducono all’Aeroporto di Ciampino.

400 milioni, i fondi chiesti dal Comune per realizzare questi interventi.

Ricordiamo i quattro itinerari previsti per i pellegrini per raggiungere le
Basiliche di San Giovanni, Santa Maria Maggiore e San Pietro: due
richiamano il “Cammino papale”, vale a dire il percorso che fin
dal Medioevo si compie da San Giovanni in Laterano a San Pietro e viceversa.

Queste le strade che vedranno il passaggio dei pellegrini: via
dei Santi Quattro, via dei Fori Imperiali, via Clivo Argentario (Carcere Mamertino), il
Campidoglio proseguendo verso Castel Sant’Angelo e San Pietro percorrendo
via dei Banchi Nuovi o via dei Coronari.
Per il terzo itinerario, il “Cammino del pellegrino”, da San Giovanni in Laterano a San Pietro è previsto il passaggio lungo
via San Paolo alla Regola, piazza Trinità dei Pellegrini, via Giulia,
piazza San Giovanni dei Fiorentini e Castel Sant’Angelo.
Il quarto percorso perdonale è il “Cammino Mariano”: dalla
basilica di Santa Maria Maggiore si attraverserà via Urbana, via
Madonna dei Monti, via Tor de’ Conti, via dei Fori Imperiali sino al
Carcere Mamertino, poi da qui a piazza Navona per raggiungere San
Pietro. 

C.T.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23745 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014