torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo, costruttori e imprese: occasione persa per rilancio

Bianchi (ACER): 30 mln sono specchietto per allodole

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/09/2015 ore 15:18
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:54)

I trenta milioni di lavori destinati al Giubileo “sono uno specchietto per le allodole”,  i fondi sono “assolutamente insufficienti alle reali necessità di una città come Roma per potersi presentare adeguatamente a un evento di portata mondiale, per il quale sono attesi oltre venticinque milioni di pellegrini”. Non usa mezzi termini, Edoardo Bianchi, presidente di Acer (Associazione costruttori edili di Roma), nel corso di una conferenza stampa congiunta con Confartigianato, Federlazio e Legacoop Lazio, in cui ha espresso delusione in merito alle decisioni comunicate dall’amministrazione capitolina sulle risorse destinate al Giubileo. Bianchi, inoltre, ha puntualizzato che si tratta di “un Giubileo pagato dai romani”, con un extragettito complessivo di 50 milioni di euro che “forse era meglio se fossero rimasti vincolati al ripiegamento del debito” del Comune di Roma. La proposta delle associazioni é, dunque, quella di “una serie di interventi di micro manutenzione che incidano sul territorio” e che “possano rimanere funzionalmente utili alla città” per risolvere “problemi che da anni affliggono Roma”. (G.I.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23712 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014