torna su
20/09/2020
20/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Giubileo: dopo primi 50 mln governo cerca altri fondi (Corsera)

serviranno soprattutto per strade e per la mobilità bus, metro e ferrovie

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/09/2015 ore 11:52
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:55)

“Fiato sospeso per l’ultimo stanziamento di fondi destinati ai lavori del Giubileo. «Stiamo lavorando sul piano tecnico per ricavare, all’interno del patto di stabilità e del piano di rientro di Roma sul versante bilancio, uno spazio maggiore per le opere del Giubileo» ha dichiarato ieri il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti. «Abbiamo già ricavato 50 milioni di euro, con cui il Comune di Roma Capitale sta avviando le prime gare per affidare le opere di manutenzione straordinaria, di intervento sul verde, di decoro della città»”. Lo scrive Manuela Pelati sul Corriere della Sera. “La speranza è quindi che oltre ai 50 milioni del piano dei lavori presentato il 12 agosto scorso dal sindaco Ignazio Marino con l’assessore ai Lavori Pubblici e coordinatore degli interventi, Maurizio Pucci, arrivi lo stanziamento di altri fondi. Questi ultimi (si parlava di 30 milioni giorni fa ma ieri De Vincenti non chiarito i numeri) serviranno soprattutto per alcune strade ad alto scorrimento verso le aree sacre, come via Aurelia e per la mobilità che riguarda bus, metro e ferrovie, come ad esempio i collegamenti tra linee ferroviarie – si legge nell’articolo – Se ad esempio si collegasse la stazione di Ciampino con le navette per l’aeroporto di Ciampino, a quel punto si collegherebbe con Termini. Questi raccordi aumenterebbero la potenzialità degli spostamenti con i mezzi pubblici, contrastando l’uso delle auto. Nel frattempo è in fase esecutiva l’assegnazione dei lavori del valore di 50 milioni di euro e ai primi di ottobre apriranno 34 cantieri. Gli interventi riguardano il rifacimento delle strade sul Lungotevere in 12 punti (solo di notte per evitare blocchi al traffico); i marciapiedi dei percorsi pedonali per i pellegrini tra le tre basiliche di San Pietro, San Giovanni e Santa Maria Maggiore; nuovi bagni pubblici e la riqualificazione delle aree verdi adiacenti ai monumenti come Colosseo, Colle Oppio e Castel Sant’Angelo, presentate dall’Assessorato all’Ambiente sul Corriere sabato scorso. Intanto alla stazione Termini, dove proseguono in lavori per riqualificare tutta l’area, lunedì sono stati installati i primi nuovi varchi in policarbonato trasparente con base di cemento, al posto delle transenne di ferro presenti da alcuni mesi. Lo scopo è di controllare l’accesso ai binari dei passeggeri con biglietto in partenza e in arrivo. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23696 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014