torna su
24/01/2021
24/01/2021

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Lombardi a sorpresa: Giubileo a Roma? Ognuno lo passi dove vuole

Presentato in Prefettura Info Giubileo: notizie radio e web per i fedeli

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 23/11/2015 ore 13:17
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:04)

“Il Giubileo non è stato organizzato per portare gente a Roma, chiunque potrà trascorrerlo nella propria chiesa o cattedrale. Se ognuno lo vivrà spiritualmente a casa propria Papa Francesco sarà contento lo stesso”.

Bisogna partire dal finale per comprendere bene le evoluzioni – e timori – che stanno accompagnando l’organizzazione dell’Anno Santo. L’occasione è stata la presentazione di Info Giubileo, un servizio d’informazione radio e web che darà a fedeli e pellegrini informazioni e news per tutta la durata dell’evento. Un’iniziativa presentata questa mattina in prefettura dal padrone di casa, Franco Gabrielli, accompagnato dal portavoce del Santo Padre Federico Lombardi e dai tre partner del servizio, Francesco Mazzone di ACI, Vincenzo Soprano di Ferrovie e dal presidente dell’Agenzia per la Mobilità Carlo Maria Medaglia. Sei notiziari al giorno tramessi da Radio Vaticana e dal network di Luce Verde daranno informazioni di pubblica utilità, il tutto integrato dai social network, maxischermi, pannelli in varie lingue. Il modello segue il servizio offerto nell’aprile dello scorso anno in occasione della canonizzazione dei due Papi, quando il sistema di mobilità attivo per 24 ore è stato affiancato da un sistema no stop di comunicazione a cittadini e turisti. Ma oggi a Palazzo Valentini la scena è stata dominata – ancora una volta – dal tema sicurezza. “Il fatti del 13 novembre (attentati di Parigi ndr) fanno sì che questo servizio sia rivolto anche al tema sicurezza” – ha dichiarato Gabrielli – la primavera sarà uno dei momenti più difficili e moduleremo gli interventi a seconda dei singoli eventi”. Il prefetto è convinto che eventuali problematiche non si risolveranno con le sole camionette di militari ma con “attività invisibili e mirate”.

Sul tema sicurezza Padre Lombardi ha ribadito la posizione di Bergoglio, favorevole a un clima sereno, non militarizzato, che inviti i fedeli a girare per le chiese e per la città, anche se alla fine “sono valutazione che dovrà fare lo Stato italiano”. (gds)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24688 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014