torna su
27/10/2020
27/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Sicurezza, al Casilino un poliziotto su 2500 abitanti

Parla Carbone (SIULP): polizia a Roma mal distribuita sul territorio

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 12/08/2016 ore 15:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

A Ferragosto i romani non sono preoccupati solo del terrorismo, ma anche della microcriminalità, dei furti nelle abitazioni lasciate vuote da chi parte in vacanza. Basta dire che in queste ore i Carabinieri hanno arrestato 10 ladri d’appartamento e di questi ben 6 sono minorenni. “Per quanto riguarda le forze dell’ordine, ora in città c’è una dotazione sufficiente visto che col Giubileo è stata richiamata gente da altre regioni, ma il problema è che i commissariati non sono ben distribuiti”, dice Saturno Carbone, segretario generale del Siulp di Roma, il principale sindacato di Polizia.

 

A livello nazionale, le rapine calano del 23%, i furti delle case del 13%, quelli di auto del 6% e di rame del 46%. E i dati romani sono abbastanza in linea con quelli nazionali, “ ma – fa notare Carbone – è anche vero che alcuni tipi di furti, come quelli nelle auto, non vengono nemmeno più denunciati se non c’è il rimborso dell’assicurazione”.

 

Il vero problema di Roma è che le forze dell’ordine sono mal distribuite. “Serve una razionalizzazione – dice Carbone – Nel centro storico abbiamo dieci commissariati il che vuol dire un poliziotto ogni 250 abitanti; mentre al Casalino c’è un solo commissariato, un agente ogni 2500 abitanti, in un territorio di 400 mila abitanti che arriva fino ai Castelli. Ma la stessa carenza di personale la troviamo a San Basilio, mentre nel tratto San Lorenzo – Salario/Parioli ci sono 8 commissariati”.

 

In questi giorni il livello della sicurezza e della prevenzione contro il rischio di atti di terrorismo nei porti italiani, in particolare in quelli dove fanno scalo navi passeggeri e da crociera, e dunque anche Civitavecchia, è stato elevato da livello 1 a livello 2 (il grado massimo è tre). A Ferragosto rafforzati tutti i controlli ne punti sensibili, compresi spiagge e strade. (Alg)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23981 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014