torna su
12/11/2019
12/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Yoga Shake presentato alla libreria Arion di Montecitorio

L'evento durerà fino al 19 giugno al Relais Villa Lina a Ronciglione

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 17/06/2016 ore 11:25
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:27)

Presentato stamattina a Roma, presso la libreria Arion di Piazza Montecitorio, Yoga Shake, il Festival del Benessere.
L’evento, che si terrà dal 17 al 19 giugno al Relais Villa Lina, Ronciglione è organizzato  dal Centro Ram Dass e I Giardini di Ararat in collaborazione con Caffeina.
L’importante sinergia segna una svolta importante a livello nazionale, è infatti la prima volta che una rassegna culturale di primaria importanza, come Caffeina, si apre ad orizzonti finora non contemplati, come le tecniche di meditazione ed il benessere inteso nelle sue molteplici forme, dalle terapie olistiche ai massaggi, dalle discipline orientali agli aspetti green e vegan.

Si tratta di un input significativo e determinante per la crescita della manifestazione, che, da un anno all’altro,  ha registrato numeri straordinari che hanno reso necessario il cambio di location.
Villa Lina, scelta anche per girare il film Seta tratto dal libro di Baricco, vanta trentatre ettari di estensione e ben cinque dimore storiche, rappresentando la cornice perfetta sia per gli espositori che potranno portare a conoscenza di un vasto pubblico antiche discipline, sia per gli ospiti che interverranno all’evento.

Il festival inoltre, da quest’anno, diventa Food for the Soul, privilegiando l’aspetto etico e biologico dell’alimentazione ed ospitando numerosi punti di enogastronomia green, vegetariani, vegan e slow food; Il Bio-Ristoro a cura dei Giardini di Ararat e del Vicoletto 1563 porta il marchio “Alleanza dei Cuochi Slow Food” e preparerà cene con i legumi dei presidi del territorio.

In cartellone tantissimi ospiti di rilievo internazionale che si alterneranno per lezioni e conferenze.
Carlos Mendez  dal Messico ha tenuto workshop di yoga in America, India e Europa.
Ha studiato con Kumar Pallana, maestro indiano trapiantato negli Usa che iniziò il suo viaggio nello yoga a 7 anni, diventando poi uno dei migliori performer acrobatici del mondo negli anni ’30 e ’40.
Direttamente dal Messico introdurrà i più arditi all’ Handstand.

Jen Healy, da Los Angeles, illustrerà il suo Aerial Yoga Play, una disciplina che unisce tutti  i vantaggi della flessibilità tradizionale yoga, forza ed equilibrio, con la danza aerea e le acrobazie, per un nuovo modo esaltante di avvicinarsi allo yoga.
Roberto Giorgi approfondirà la visione dell’Ayurveda nel miglioramento della fisiologia dell’apparato digestivo.  Il concetto fondamentale della scienza ayurvedica è, infatti, la capacità dell’individuo di autocurarsi.

Tra gli ospiti anche Gurudass Singh per il Kundalini Yoga e Giancarlo Miggiano YogaYos che da tempo porta avanti un progetto di yoga nei reparti di oncologia, Gabriella Lavorgna, Anand Mehrotra direttamente dall’India culla dello yoga e l’italiana Patrizia Maffei Iyengar.
Sarà presente anche Renata Balducci presidente di AssoVegan che parlerà della scelta etica di rispetto per la vita in ogni sua forma, motivazione dettata anche dal fatto che l’alimentazione carnivora sta inesorabilmente distruggendo l’equilibrio del pianeta.
All’interno di Yoga Shake, inoltre, anche numerosi appuntamenti culturali come la conversazione sulla “Polarità nel rapporto tra uomo e donna” con Elena Stancanelli e Massimiliano Coccia,  la relazione tra yoga e geometria sacra e feng shui con l’architetto e insegnante yoga Tiziana Rettaroli, e le visite guidate del giardino botanico simbolico con Paola Igliori proprietaria della tenuta. 

Il ricavato di alcune lezioni di Yoga sarà devoluto al sostegno di due importanti progetti: SalvaGente per i profughi siriani e il Premio “Parole Liberate” oltre il muro del carcere, dove le poesie dei detenuti diventano canzoni. Il progetto Parole Liberate è coordinato da Michele De Lucia, che con il cantante Virginio, lunedì 13 giugno alle 11:30 presso la Camera dei Deputati presenterà l’edizione 2016-2017 dedicata alla memoria di Marco Pannella. De Lucia sarà presente anche durante il Festival Culturale Caffeina conducendo un dibattito sul tema del carcere.

Yoga Shake, racchiude una serie di appuntamenti per tutti i gusti, tre giorni in cui lo yoga, come ha dichiarato il  segretario generale delle Nazioni Unite,  Ban Ki Moon: “Promuove lo sviluppo e la pace”.
 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21514 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014