torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Viaggiare in bicicletta: gli itinerari e le regole di viaggio

Da soli, in gruppo o con la famiglia. Le tante soluzioni per un viaggio in bici

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/08/2016 ore 12:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

Organizzare una vacanza in bicicletta in Italia o in giro per il mondo non è poi così difficile.

Tante le proposte: si va dai percorsi ciclabili in mezzo alla natura e adatti a tutti, fino alle strade impervie da percorrere in mountain bike.

Le agenzie di viaggio che organizzano itinerari in bicicletta come Verde Natura, si occupano anche dello spostamento dei vostri bagagli da un posto ad un altro mentre voi percorrete l’itinerario in sella alla vostra bicicletta in gruppo, accompagnati da una guida esperta dell’out-door o da soli, forniti di un road-book con la descrizione dettagliata del percorso.

Esempi di viaggi?

In bici tra i castelli della Loira o tra le Isole della Dalmazia, percorsi in bicicletta lungo il Danubio e nelle Fiandre, e nelle ciclabili storiche della Drava e della Stiria.  Le bici le troverete sul posto!

 

Girolibero, dal 2002 organizza vacanze facili in bicicletta e propone più di 200 itinerari in Italia e nel mondo.

Nell’anno Giubilare, da segnalare, è il viaggio in bici lungo la via Francigena  il percorso che unisce l’Europa  centrale, toccando Svizzera, Francia e Regno Unito a Roma ( http://www.viaggiareinbici.it/via-francigena/   http://www.viafrancigena.bike/it/ ).

C’è chi ha pensato anche di unire il piacere di una passeggiata in bicicletta al relax di una barca. Su Girolibero ci sono moltissime proposte, come ad esempio “Austria, Ungheria, Slovacchia / Ciclabile del Danubio Da Passau a Budapest a bordo di My Story”.

Tour delle tre capitali: Vienna imperiale e maestosa, Bratislava piccola capitale vivace nel cuore dell’Europa, e Budapest sorprendente ponte tra oriente e occidente.

 

Come si fa quando in viaggio si vuole portare la propria bici?

Trenitalia da sempre si impegna per favorire chi sceglie di sostenere l’ambiente per viaggiare, forte della convinzione che treno+bici sia la soluzione di viaggio più eco-friendly, oltre che sempre più trendy.

Se hai una bici pieghevole chiudila e sistemala negli spazi previsti per i bagagli facendo attenzione che rimanga sempre ben ferma durante tutto il viaggio.

Se hai una bici tradizionale, puoi rendere smontabile una delle due ruote, comprare una sacca già pronta per portarla sempre con te, o realizzarne una

Il mercato, infatti, offre una vasta selezione di sacche appositamente studiate per il trasporto della bici, nelle dimensioni già previste per portarla in treno (80 x 110 x 40 cm), sia questo un treno regionale, un IntercityNotte od Intercity o una delle tre Frecce, Frecciarossa, Frecciargento o Frecciabianca. 

Dove posizionare la bici a bordo? Alcuni treni dispongono di un vano dedicato al trasporto delle biciclette.

Se viaggiate in gruppo e volete viaggiare con le vostre bici su di un treno Regionale, dovrete fare richiesta direttamente alla Direzione Regionale competente, con almeno sette giorni di anticipo, rispetto alla data di partenza. Non è possibile viaggiare a bordo con le proprie biciclette, infatti, senza aver ricevuto la prevista autorizzazione della Direzione Regionale di Trenitalia. In ogni caso, il personale di bordo potrebbe non consentire il trasporto di biciclette, qualora ritenga che queste ultime possano arrecare disturbo o impedimento agli altri passeggeri.

Per trasportare la tua bici sui treni internazionali – laddove il trasporto sia consentito in considerazione anche degli spazi disponibili– acquista il biglietto prima della partenza, o rivolgendoti al personale di bordo. 

https://www.youtube.com/watch?v=5srCiJzCvPA

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23918 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014