torna su
30/10/2020
30/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

20 ottobre giornata mondiale dell'osteoporosi

L'occasione per incrementare la conoscenza di una malattia molto diffusa

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 20/10/2016 ore 14:54
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:40)

Nella Giornata Mondiale dell’Osteoporosi tante le iniziative e gli incontri dedicati alla cura delle ossa. Una malattia silenziosa che colpisce in prevalenza le donne, ma da cui non sono esenti gli uomini. In questa giornata, particolare attenzione è data anche alle terapie che possono ridurre la probabilità di una seconda frattura, ma non vengono seguite.

Il 20 ottobre è la giornata dell’osteoporosi, una malattia silenziosa che colpisce senza distinzioni uomini e donne quando si raggiunge una certa età. Intorno i 50 anni per le donne e 70 per gli uomini, questi ultimi sono meno soggetti, ma le condizioni possono essere molto più gravi che per le donne.

L’osteoporosi è una perdita di massa delle ossa e resistenza causata da fattori nutrizionali, metabolici o patologici. Questo significa che lo scheletro è maggiormente soggetto a fratture anche con ridotto carico a causa della fragilità delle ossa. Dopo la menopausa  aumenta il rischio per le donne fino a 4 volte.

Esistono due forme, la prima colpisce maggiormente fra i 51 e i 75 anni, la seconda può comparire a qualunque età. Esistono farmaci anti-osteoporosi che possono ridurre il rischio di una seconda frattura con una percentuale che varia tra il 30 e il 70 per cento.  Il problema però va affrontato a monte, con la diagnosi dei pazienti che dovrebbe prevenire anche la prima frattura grazie ad un percorso attraverso gli specialisti che oggi non è fatto in modo sistematico.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24021 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014