torna su
25/09/2020
25/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Nuoto, tornano stelle del Settecolli

Barelli, ‘Piscina più bella, avanti con candidatura Euro 2022’

Avatar
di Redazione | 2019-06-20 20/06/2019 ore 15:00

A un mese dal Mondiale di Gwangju, le stelle del nuoto si ritrovano per il tradizionale appuntamento del Settecolli, giunto quest’anno alla sua 56esima edizione. Appuntamento allo Stadio del Nuoto del Foro Italico da domani (alla presenza del sottosegretario con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti) a domenica, per una tre giorni all’insegna dell’acqua. Ad affrontarsi saranno più di 500 nuotatori di club italiani e stranieri in rappresentanza di ben 39 Paesi. L’Italia sarà presente con molti protagonisti agli Europei in vasca corta di Glasgow e ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou: da Federica Pellegrini a Simona Quadarella, da Gregorio Paltrinieri a Gabriele Detti, lo spettacolo sarà assicurato. Per alcuni azzurri il Settecolli sarà l’ultima occasione per timbrare il pass ai prossimi Mondiali in Corea del Sud. Tra i campioni stranieri, spiccano l’icona sudafricana Chad Le Clos, il brasiliano Bruno Fratus, la stileliberista olandese Femke Heemskerk, l’ungherese Katinka Hosszu, la rana mondiale Adam Peaty, il nipponico Yasuhiro Koseki, e tanti altri. La presentazione è avvenuta stamane al Bar del Tennis del Foro Italico alla presenza di una delegazione azzurra e del presidente della Federazione italiana nuoto, Paolo Barelli.

“Nei prossimi giorni tanti campioni da tutto il mondo si sfideranno nella meravigliosa piscina del Nuoto – ha spiegato il presidente della Fin, Paolo Barelli – in una manifestazione che ormai ha superato la maggiore età. Questa maturità si esprimerà nella presenza di tantissimi atleti. Siamo a un mese dal Mondiale, sarà un test importante per gli atleti che dovranno vedere l’apice della loro forma in Corea. Sarà sicuramente un test importantissimo anche per tutti gli altri atleti che sono qui a nuotare nella piscina più bella del mondo”. Barelli ha quindi annunciato lo “stato avanzato” della candidatura di Roma per ospitare gli Europei di nuoto del 2022: “Abbiamo bisogno dell’aiuto della sindaca Raggi – ha precisato Barelli -, della Regione e del governo, per far sì che si concretizzi entro il mese di luglio. Siamo già in uno stato avanzato di candidatura”.

“Sarebbe molto bello, ci contiamo”, l’auspicio di Simona Quadarella e Gregorio Paltrinieri, mentre Federica Pellegrini ha commentato: “Sono contenta che mi vedete anche in quella competizione ma sicuramente non ci sarò: farò il tifo dalla tribuna”. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha sottolineato: “Un importantissimo evento, con tantissimi campioni azzurri e internazionali. Una sfida ad altissimi livelli che fanno capire quanto sia importante fatica, impegno e determinazione”. “Sappiamo quanto è importante rosicchiare qualche centesimo per battere sempre se stessi. Questo è l’insegnamento che ci date – ha aggiunto rivolgendosi agli atleti azzurri presenti in sala – dobbiamo far capire a tutti i nostri ragazzi quanto lo sport sia importante nell’ottica del benessere per se stessi”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23737 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014