torna su
21/02/2020
21/02/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ikea progetta case per i malati di Alzheimer

Non solo camerette e cucine, divani e scarpiere. Ora Ikea pensa ai malati di Alzheimer e progetta case per loroSenza specchi e colori scuri, l’idea sostenuta dalla regina Silvia

Avatar
di Redazione | 2019-08-11 11/08/2019 ore 15:30

  Il gigante dei mobili svedese Ikea ha avviato un progetto per costruire case adatte ai malati di Alzheimer in Svezia, Paese in cui l’età media sta crescendo rapidamente e l’aspettativa di vita è alta. Lo riporta la Cnn.

Dall’idea, sviluppata in collaborazione con l’azienda di costruzioni svedese Skanska, sono già nate sei abitazioni pilota alla periferia di Stoccolma pensate e costruite per chi soffre di demenza senile e perdita della memoria.

Nelle nuove case, ad esempio, non ci sono specchi o pavimenti dai colori scuri che potrebbero spaventare o confondere i pazienti. Le cucine sono equipaggiate con strumentazioni rigorosamente all’antica, come pomelli e interruttori, che sostituiscono qualsiasi tipo di strumentazione digitale. Fuori ci sono invece “giardini terapeutici” e circolo per socializzare.

L’iniziativa è stata chiamata SilviaBo, dal nome della regina Silvia di Svezia, la cui madre è stata malata di Alzheimer. La Regina ha sostenuto e incoraggiato fin da subito il progetto.

Non solo profitti e un impero colossale per IKEA ma l’impegno attivo e fattivo verso i problemi di chi ne ha più bisogno. Grande lezione che speriamo serva da esempio per molti. Anzi per tutti.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22192 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014