torna su
19/04/2021
19/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

A Milano c'è il Fidelio, e non solo alla Scala

Un ricco calendario di eventi legati all'opera e curati dal Comune e da Edison

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 1/12/2014 ore 12:20
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:32)

Concerti, spettacoli, conferenze e laboratori: la prima del Fidelio, l’opera di  Beethoven che inaugurerà la stagione scaligera, varca i confini teatrali per diffondersi in tutta la città. Il comune di Milano, grazie alla partnership con Edison, ha dato il via a un ricco calendario di oltre quaranta eventi gratuiti, tutti naturalmente dedicati a Beethoven e al Fidelio, diretto da Daniel Barenboim.

Se la prima della Scala sarà il 7 dicembre, il programma del “Fidelio in città” ripete un format consolidato, cioè quello della prima diffusa, con cui si raccontano l’opera ma anche i suoi personaggi, quanto mai attuali: fil rouge è infatti il rapporto tra libertà e giustizia ed è ambientata in un carcere. Ecco allora che uno degli appuntamenti più interessanti è lo spettacolo di venerdì 28 novembre, al Teatro IN-Stabile del carcere di Milano Bollate, dove la Compagnia e.s.t.i.a. fa da tempo teatro con attori – detenuti.

Per tutti eventi in programma consigliamo naturalmente di visitare il sito del Comune o quello di Edison, intanto però ci sono altri appuntamenti che meritano di essere ricordati. Come l’incontro, alla chiesa di Santa Maria del Suffragio, fra l’arpa classica di Cecilia Chailly e la kora, l’arpa africana, del grande musicista malese Ballake Sissoko. E ancora, il concerto dei Solisti dell’Accademia per Cantanti Lirici del Teatro alla Scala, ospitato da Edison nella storica Sala Azionisti in Foro Bonaparte, e gli incontri che si terrano al museo del fumetto in occasione del compleanno di Beethoven, il 16 dicembre. E infine il concerto di chiusura della manifestazione, il 18, quando la Chiesa di Sant’Antonio Abate risuonerà delle Bulgarian Voices Angelite un originalissimo coro tutto al femminile.

Quest’anno il Fidelio in città assume un significato tutto particolare, perché proprio con la Prima della Scala si chiude l’anno delle celebrazioni per i 130 anni di Edison, appuntamenti che per la verità la società continuerà anche nel fuori Expo. Ma questo del Fidelio è anche l’ultimo podio scaligero per Barenboim, che così termina il suo personale percorso iniziato nel 1970, proprio con Beethoven.

 

t.p.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25315 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014