torna su
19/04/2021
19/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Fuorisalone: verde e liberty tra Brera e Porta Venezia

La design week tra la sostenibilità di Palazzo Cusani e storici itinerari

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 16/04/2015 ore 22:45
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:41)

Da sempre votato al design, il quartiere di Brera è una tappa obbligata fra gli innumerevoli percorsi offerti dal Fuorisalone. Un’occasione per tutti per scoprire, o riscoprire, luoghi di Milano che troppo spesso gli stessi milanesi dimenticano. Come Palazzo Cusani, a due passi dalla Pinacoteca di Brera, sede della rappresentanza della Nato a Milano.

La splendida corte dell’edificio secentesco torna infatti a fare da cornice a un evento della design week, che quest’anno è dedicato al verde e alla sostenibilità. Si chiama Ortofabbrica, è stato curato dallo Studio Grassi ed è una piccola oasi – anche di relax – di 400 metri quadrati, dove aziende, artigiani e designer hanno interpretato i temi del benessere e del rapporto tra natura e design all’insegna dei quattro elementi: aria, acqua, terra e fuoco. Un percorso, dunque, che parte dai bijoux ai complementi d’arredo realizzati con materiali di riciclo fino a un tavolo con bracieri, scandito da pareti floreali e camminamenti verdi e piante di gelsomino.

Uscendo da Palazzo Cusani vi perderete tra i molti luoghi da visitare. Anche perché non solo gli showroom legati al mondo del design e della moda sono ricchi di installazioni da vedere, ma anche perché il quartiere è stato scelto da molte collettive straniere, come quelle austriache e belghe. E segnaliamo anche che alcuni studi di architettura hanno le porte aperte tutti i giorni del Fuorisalone: come quello di Andrea Maffei, l’architetto che ha collaborato con Arata Isozaki alla realizzazione della torre di Citylife.

Se poi da lì vi procederete dalla parte opposta a piazza Duomo, arriverete a un percorso meno noto quando si parla di design ma comunque affascinante: quello di Porta Venezia. Laddove, cioè, il circuito del design si sposa con un altro assolutamente da vedere: quello dell’architettura liberty. Ecco che allora il FAI (Fondo Ambiente Italiano), guiderà dei tour gratuiti attraverso quindici edifici liberty, mentre ai più sportivi si dedicherà nel weekend il Brompton Junction Milano, che ha studiato un itinerario in bici.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25315 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014