torna su
22/09/2020
22/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

L'Acqua Shock di Burtynsky a Palazzo della Ragione

Dighe, mari inquinati e montagne maestose negli scatti del fotografo canadese

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 2/09/2015 ore 19:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:54)

“Ognuno di noi nasce dalla natura. E dobbiamo allora averne rispetto: se la distruggiamo, distruggiamo noi stessi”. Queste parole di Edward Burtynsky rappresentano un vero e proprio manifesto dell’artista e fotografo canadese: attraverso i suoi scatti (ma anche nei suoi documentari) racconta la potenza della natura, ma anche il rapporto con l’uomo – tra progresso e distruzione.

Una natura che Burtynsky indaga attraverso un obiettivo dalle molteplici declinazioni, droni ed elicotteri compresi. Eche oggi è arrivata a Milano. Palazzo della Ragione ospita la prima mostra in Europa dell’artista: “Edward Burtynsky. Acqua Shock” è un percorso fra 60 fotografie, vero e proprio shock per gli occhi e per la mente.

Scioccato dall’impatto visivo, il visitatore è poi costretto a riflettere sul progresso dell’uomo sulla terra, progresso che ha ormai dimenticato, appunto, di rispettare la natura e che sta lentamente portando alla perdita del suo bene più prezioso – l’acqua. E per coinvolgere tutti nel suo processo di “scoperta”,  Burtynsky ha prodotto anche un documentario che viene proiettato in una delle sale di Palazzo della Ragione.

Il progetto del fotografo canadese rientra nel palinsesto di ExpoinCittà e rientra in una più ampia riflessione sulle risorse idriche del pianeta, voluta dall’amministrazione comunale in occasione di Expo, che culminerà nel “Festival dell’acqua”, in programma dal 5 al 9 ottobre al Castello Sforzesco.

 

t.p.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23712 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014