torna su
23/10/2020
23/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Zucche e streghe, un business per 50 mila aziende lombarde

Il giro d'affari di Halloween è quadruplicato a Milano in dieci anni

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/10/2016 ore 19:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:41)

Più di 50 mila imprese per un giro d’affari da oltre un milione di euro. Tanto vale oggi in Lombardia la festa forse meno italiana di tutte, Halloween, che pure negli ultimi anni ha visto crescere le iniziative a essa legate.

 

E così oggi nella sola Lombardia si contano circa 50 mila aziende coinvolte in questa festa, tra bar, ristoranti, locali e negozi di giocattoli, cioè il 15,2% delle imprese italiane attive nel comparto. La maggior parte si concentra a Milano, che raccoglie quasi il 40% delle imprese attive in regione e dove il giro d’affari è arrivato a un milione di euro – stando ai dati della Camera di Commercio di Milano: circa quattro volte di più rispetto a dieci anni fa. Certo, ancora molto lontano dal business americano o di altri Paesi europei come il Regno Unito, dove vale invece centinaia di milioni di dollari.

 

A ogni modo il capoluogo lombardo si distingue per il ricco programma di appuntamenti, che si concentrano come da tradizione lunedì 31 ottobre. Musica, spettacoli e iniziative per bambini, che in alcuni casi potranno anche reclamare “dolcetto o scherzetto” direttamente ai commercianti. È il caso dei negozi legati ad Ascopier, l’Associazione di via Piero della Francesca e vie limitrofe (aderente a Confcommercio Milano), dove dalle 16 in poi i più piccoli potranno lanciarsi alla caccia di caramelle e marshmallow.

 

Tra gli eventi più originali segnaliamo quello organizzato da Neiade sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II: un’attrice professionista leggerà agli ospiti tre racconti di tensione di Edgar Allan Poe letti, poi tutti si cimenteranno in una competizione e giochi di ruolo all’insegna del mistero.

 

Tra le feste la più attesa è senza dubbio quella del Monsterland Halloween Festival, una tradizione ormai che quest’anno conquista l’ex Scalo Farini in Via Valtellina, data la crescente richiesta di partecipazioni. Qui ci saranno dj set e street food, ma anche un luna park e vari stand, oltre a truccatori professionisti – è obbligatorio entrare mascherati.

 

Maschera d’obbligo anche al Museo Interattivo del Cinema che propone un capolavoro del cinema horror degli anni Venti: “La Scala di Satana” di Benjamin Christensen. Da non perdere anche perché la proiezione sarà affiancata da un accompagnamento musicale dal vivo: un mix tra musica classica e rock progressivo.

 

 

t.p.

Stampa
tagshalloween

A proposito dell'autore

Avatar
23950 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014