'Omaggio a Giorgio Morandi', sette artisti all'Hotel Art

In via Margutta, una mostra temporanea accanto alla collezione permanente

 

Rallentando il passo in via Margutta, un riflesso incondizionato comune a molti frequentatori occasionali o abituali della strada, l’occhio più attento resta imprigionato da un piccolo viottolo, dove i sanpietrini lasciano la ribalta a una composizione di ciottoli banchi rotondi e levigati. Non si tratta di una deviazione, o di una scorciatoia, ma del corridoio di ingresso all’Hotel Art. Appartato e allo stesso tempo centralissimo, questo indirizzo dell’accoglienza romana ha scommesso molto tempo fa sull’accostamento fra il design contemporaneo e l’atmosfera carica di storia dei palazzi del Centro.

L’edificio occupato oggi dall’Hotel Art un tempo era parte del grande complesso del Collegio religioso San Giuseppe de Merode. Del suo passato restano tracce nella hall, ex cappella dell’Istituto, con le volte affrescate e il profilo dell’ex altare trasformato in bar. Qui l’11 marzo scorso è stata inaugurata la mostra ’50 anni senza Giorgio Morandi’. L’hotel manager Matteo Moretti apre le porte a RadioColonna in occasione dell’evento. Nell’anniversario della scomparsa del grande artista del Novecento, sette artisti hanno dato vita ad una mostra da sfogliare con attenzione, creando ciascuno un’opera di piccolo formato dedicata all’ ‘attualissimo inattuale’. Sette lavori 40x 40 incastonati nelle colonne della hall, dove al posto delle stazioni della Via Crucis oggi ci sono le piazza romane dipinte dall’artista Paolo Giorgi.  

Gli artisti protagonisti della mostra, aperta al pubblico fino al 12 aprile 2014, sono Gioxe De Micheli, Paolo Giorgi, Daniela Pasti Augias, Ruggero Savinio, Duccio Tronbadori, Raniero Botti e Giuliano Vangi.

L’Hotel Art è in via Margutta 56.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna