VFNO 2014, torna la 'notte bianca' della Moda nel Tridente

L'11 settembre, dalle 19,30, restano accese le luci delle boutique del Centro

 

Il conto alla rovescia è iniziato. E il tasso d’attesa dell’evento è alto, si capisce monitorando la pagina sulla piattaforma social aperta dai fan dove da tempo si calcolano i giorni che separano la Capitale dalla notte dell’11 settembre, centellinando news e gustando anticipazioni glamour.

La Vogue Fashion’s Night Out, organizzata da Vogue Italia e da Roma Capitale per avvicinare il mondo della moda al grande pubblico, torna con la terza edizione dopo essersi fermata un giro lo scorso anno. Precedendo di qualche giorno la ‘notte bianca’ milanese, fissata per il 16 settembre. A quanto pare, la pausa forzata le ha fatto bene, perché attesa e aspettative lievitano di minuto in minuto.

Tridente in festa e negozi aperti quasi fino alla mezzanotte: il copione non cambia. Se possibile, diventa ancora più gustoso per gli amanti della movida notturna e dello shopping. Da Largo Goldoni a via di Ripetta, abbiamo contato ventuno strade coinvolte, tutte famosissime, e più di quattrocento punti vendita protagonisti dell’edizione 2014 fatta di shopping speciale, celebrities, stilisti, mostre, cocktail e dj set, tutto in una notte. Si brinda da Schostal e da Tod’s in via della Fontanella Borghese, da Missoni in piazza di Spagna, da Tory Burch in via del Babuino, in Galleria Alberto Sordi e da Scapa in via Vittoria dove si celebra il traguardo dei 25 anni. Occhio sempre al cartoncino di invito, obbligatorio in alcuni casi, vedi il cocktail party di Gente in via Frattina dove si entra solo se c’è il proprio nome in lista.  Idem all’after show party di Radio Dimensione Suono allestito negli spazi della Casina Valadier. Shiseido in piazza di Spagna mette in campo un team di make up artist per creare ammalianti smokey eyes, prima di farsi immortalare nel corner fotografico. La boutique di Silvano Lattanzi approfitta dell’evento per fare formazione, e spiegare come si costruisce una calzatura artigianale. Monies in via Margutta ha invece allestito una mostra con le copertine di Vogue dove sono immortalati i suoi gioielli.

“Roma è orgogliosa di ospitare l’edizione 2014 del Vogue Fashion’s Night Out. Siamo onorati che il nostro straordinario centro storico, con le sue piazze più suggestive, sia il  palcoscenico di questo grande evento internazionale”, ha dichiarato il sindaco Ignazio Marino. “Daremo spazio a questa iniziativa in tutte le occasioni di promozione turistica, così da comunicare che a Roma l’11 settembre la moda sarà di casa” aggiunge l’assessore alla Roma Produttiva, Marta Leonori. La Vogue Fashion’s Night Out riconferma anche la finalità benefica. I ricavi delle vendite dei prodotti speciali in edizione limitata saranno devoluti infatti a ‘Differenza Donna’, associazione che si rivolge a donne italiane e straniere, oggetto di violenza e in condizione di disagio, e ai loro figli minori, mettendo a disposizione centri di accoglienza ‘Solidea’ della provincia di Roma. (r.p.)

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna