Violenza donne: Colosseo rosso il 25/11 per Giornata internazionale

Tra iniziative Mic, maratona Isoradio e valorizzazione nei musei

Il Colosseo “tinto” di rosso, cosi’ come la Piramide Cestia. E poi la prima grande maratona dedicata, con 18 ore di programmazione, dalle 8 alle 24 su Isoradio, chiamando a raccolta tutte le associazioni impegnate sul territorio e anche donne della cultura come Cristina Comencini, Maria Grazia Cucinotta, Donatella Finocchiaro, Bianca Guaccero, Nina Zilli, Valeria Golino, Barbara De Rossi.

Cosi’ il ministero della cultura scende in campo per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre. “Per cercare di arginare una piaga come la violenza sulle donne” che, solo in Italia, conta 1 femminicidio ogni 3 giorni, esordisce la sottosegretaria di Stato alla cultura, Lucia Borgonzoni, “per sensibilizzare le persone e per restituire alle donne il ruolo che devono avere nella societa’, servono contenuti pratici, ma anche segnali simbolici”. Ecco perche’, racconta, “abbiamo scelto il nostro monumento piu’ famoso nel mondo, simbolo di bellezza e storia del nostro Paese, e lo illumineremo di rosso, cosi’ come la Piramide, proiettando i nomi delle vittime. Donne di cui non si parla mai abbastanza, se non nell’immediatezza del fatto e che poi, piano piano, diventano un nome, perdendo il cognome. E ancora, solo un luogo, fino a cadere nell’oblio”. Ma non solo.

“Ci sono donne che hanno fatto la storia e che invece mancano dai libri di scuola. Penso a Nilde Iotti, per esempio, o alla Regina Elisabetta.- prosegue – Ho gia’ parlato con il direttore generale dei musei, Massimo Osanna, e gli ho chiesto di vedere se ci sono delle figure femminili da valorizzare nei musei, che non vuol dire dedicare una mostra alle donne: non siamo panda. Ma di trovare loro il giusto posto, non in quanto donne, ma per i loro meriti. Questa e’ la vera rivoluzione che passera’ dal ministero e che aiutera’ anche a sensibilizzare contro tanta violenza”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna