torna su
17/04/2021
17/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Milano: Ipsos, oltre un terzo famiglie attende reddito in calo (2)

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 22/04/2014 ore 14:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:10)

(ASCA) – Milano, 22 apr 2014 – Tra gli italiani residenti a Milano, invece, uno su quattro soffre la crisi e riduce gli acquisti, ma e’ bilanciato dal 29 PERCENTO che aumenta il budget familiare. Dall’indagine emerge che si taglia sopprattutto in abbigliamento e calzature (per il 51 PERCENTO ), vacanze (43 PERCENTO ), apparecchiature e servizi domestici (41 PERCENTO ), mobili (37 PERCENTO ), beni e servizi per il tempo libero (36 PERCENTO ). ”Questi dati – confermano un quadro molto preoccupante per le famiglie milanesi e non solo: i segni della crisi economica che stiamo attraversando si mostrano in tutta la loro gravita’, facendo segnare un calo drastico nei consumi soprattutto in settori come abbigliamento o calzature ma ancor piu’ preoccupante nel settore delle spese sanitarie e della cultura. Queste rilevazioni – dichiara Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il lavoro, Ricerca e Universita’ del comune di Milano – ci indicano che la priorita’ oggi per gli enti pubblici e’ quella di mettere in atto politiche anticicliche di crescita e sostegno alla domanda interna. Il sostegno all’occupazione ed al lavoro deve essere una priorita’ a livello locale e nazionale. Sicuramente lo sono per il comune di Milano che insieme a Camera di commercio negli ultimi mesi ha messo in campo diverse iniziative di sostegno all’occupazione e al reddito per circa 2,5 milioni di euro”, conclude Tajani. com-stt

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25310 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014