torna su
26/02/2021
26/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma: Campidoglio, a breve primi contributi famiglie colpite da maltempo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 11/03/2014 ore 16:27
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:04)

(ASCA) – Roma, 11 mar 2014 – La richiesta di contributi straordinari, che Roma Capitale ha destinato alle famiglie colpite dall’alluvione del 30 e del 31 gennaio, e’ arrivata alla sua ultima fase. Le domande pervenute ai Municipi, entro le ore 12.00 del 7 marzo scorso, sono state 832, quelle accettate 715. Il fondo straordinario stanziato dalla Giunta capitolina il 12 febbraio 2014 e’ di 1 milione e mezzo di euro e il contributo massimo previsto per nucleo famigliare e’ di 1.700 euro. Gli aiuti economici hanno interessato 5 Municipi della Capitale, quelli maggiormente colpiti dai fenomeni alluvionali: X, XI, XIII, XIV, XV. Il diritto alla contribuzione e’ esclusivamente riconosciuto alle famiglie che risiedono nelle zone colpite, secondo una lista di vie e piazze compilata dalla Protezione Civile, dai Vigili del Fuoco, dalla Polizia Locale di Roma Capitale e dai tecnici dell’amministrazione capitolina. Nel Municipio X sono state accettate 218 domande su 278 pervenute agli uffici competenti, nel Municipio XI 175 su 182, nel XIII 90 su 98, nel XIV 29 su 47 e nel XV 203 su 227. Tra oggi e domani, i presidenti di Municipio Andrea Tassone (X), Maurizio Veloccia (XI), Valentino Mancinelli (XIII), Valerio Barletta (XIV) e Daniele Torquati (XV), invieranno le determine agli uffici del Campidoglio che potranno cosi’ tracciare un quadro definitivo e restituire gli incartamenti ai Municipi. Saranno questi poi, in base alla graduatoria prefissata, a stabilire la priorita’ contributiva. Il pagamento dei contributi, che avverra’ tramite conto corrente, partira’ in un tempo stimato di 15 giorni lavorativi che scatteranno al termine della conclusione dell’iter burocratico. Il contributo erogato non e’ da considerarsi un risarcimento del danno, previsto successivamente e con procedure diverse, ma di un primo aiuto per ”ripartire”. Una somma che consentira’ di aiutare le famiglie colpite a superare l’emergenza, secondo i principi di solidarieta’ e di cura comunitaria portata avanti da questa amministrazione. bet gc

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24935 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014