torna su
22/08/2019
22/08/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Papa: incontrera' associazione familiari vittime mafia di don Ciotti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/03/2014 ore 14:57
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:05)

(ASCA) – Roma, 15 mar 2014 – Papa Francesco incontrera’ i familiari delle vittime innocenti delle mafie, alla vigilia della XIX ”Giornata della memoria e dell’impegno” promossa ogni anno dall’Associazione Libera di don Luigi Ciotti. L’incontro avverra’ venerdi’ prossimo alle ore 17.30, nella Chiesa di San Gregorio VII. Sono attesi a Roma da tutta Italia almeno 700 familiari delle vittime delle mafie in rappresentanza dei circa 15 mila che hanno subito la perdita di un loro caro per mano della violenza mafiosa. Alle ore 17.30 e’ prevista nella parrocchia di San Gregorio VII, vicino San Pietro, la veglia di preghiera, presieduta da Papa Francesco, con tutti i familiari accompagnati dai rappresentanti territoriali dell’associazione ”Libera”, dai referenti di alcune delle 1600 associazioni aderenti e dai rappresentanti istituzionali che hanno aderito all’iniziativa. La presenza del Santo Padre arricchisce di significato un evento gia’ particolarmente sentito da tutta la societa’ civile, come conferma lo stesso don Ciotti: ”Grande la gioia di centinaia di familiari delle vittime innocenti di mafia che, pur avendo, molti di loro, altri culti, altri riferimenti, hanno gradito questo pensiero e lo sentono profondamente dentro. Attendono una parola, ancora una volta, forte, come quella che Francesco sa dare, che dica con chiarezza di nuovo che il Vangelo e’ incompatibile con l’illegalita’, la corruzione e le mafie. C’e’ molta attesa ed e’ molto bello che Francesco venga e partecipi alla lettura di tutti i nomi delle vittime questo 21 marzo, primo giorno di primavera. Questa lettura, che viene fatta da tanti anni in tutti i luoghi d’Italia, verra’ fatta a Roma con Papa Francesco, che e’ stato subito disponibile”. Dopo l’incontro con il Papa, il giorno successivo, il 22 marzo per le vie di Latina si ritroveranno, in un grande abbraccio ai familiari, migliaia di persone, soprattutto giovani, provenienti da tutte le regioni italiane che ragioneranno insieme all’interno dei 25 seminari, laboratori e spettacoli sui temi della legalita’ e dell’impegno civile contro le mafie. red cam

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20847 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014