torna su
09/12/2019
09/12/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Papa: non impadronirsi della Parola di Dio per i propri interessi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 21/03/2014 ore 11:44
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:06)

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 21 mar – Non impadronirsi della Parola di Dio per i propri fini ed interessi. Questo il messaggio di papa Francesco nell’omelia di stamane, durante la messa in Casa Santa Marta. Commentando il Vangelo di oggi sulla parabola dei vignaioli omicidi, Francesco ha detto che ”questo e’ il dramma di questa gente, e anche il dramma nostro! Si sono impadroniti della Parola di Dio. E la Parola di Dio – ha detto ancora il pontefice – diventa parola loro, una parola secondo il loro interesse, le loro ideologie, le loro teologie… ma al loro servizio. E ognuno la interpreta secondo la propria volonta’, secondo il proprio interesse”. ”Questo – ha spiegato – e’ il dramma di questo popolo. E per conservare questo, uccidono. Questo e’ successo a Gesu”’. ”I capi dei sacerdoti e dei farisei – ha proseguito Papa Francesco, cosi’ come riferisce Radio Vaticana – capirono che parlava di loro, quando avevano sentito questa parabola di Gesu’. Cercavano di catturarlo e farlo morire”. In questo modo, afferma il Papa, ”la Parola di Dio diventa morta, diventa imprigionata, lo Spirito Santo e’ ingabbiato nei desideri di ognuno di loro”. Ed e’ esattamente quello accade a noi, osserva Papa Francesco, ”quando non siamo aperti alla novita’ della Parola di Dio, quando non siamo obbedienti alla Parola di Dio”. ”Ma, c’e’ una frase che ci da’ speranza. – ha concluso papa Francesco – La Parola di Dio e’ morta nel cuore di questa gente; anche, puo’ morire nel nostro cuore! Ma non finisce, perche’ e’ viva nel cuore dei semplici, degli umili, del popolo di Dio. Cercavano di catturarlo, ma ebbero paura della folla del popolo di Dio, perche’ lo considerava un profeta. Quella folla semplice – che andava dietro a Gesu’, perche’ quello che Gesu’ diceva faceva loro bene al cuore, riscaldava loro il cuore – questa gente non aveva sbagliato: non usava la Parola di Dio per il proprio interesse, sentiva e cercava di essere un po’ piu’ buona”. gc

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21712 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014