torna su
10/04/2021
10/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Papa: pregate in bus o in strada. In silenzio cresciamo interiormente

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 7/05/2014 ore 12:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:12)

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 7 mag 2014 – Pregare sempre, anche nei luoghi che possono sembrare piu’ strani, per crescere interiormente e per ricevere il dono del Consiglio. E’ quanto ha invitato a fare oggi papa Francesco nella sua catechesi durante l’udienza generale in piazza San Pietro. Il papa, proseguendo la sua catechesi sui doni dello Spirito Santo, ha parlato proprio del dono del Consiglio, spiegando che ”il Consiglio e’ il dono con cui lo Spirito Santo rende capace la nostra coscienza di fare una scelta concreta in comunione con Dio, secondo la logica di Gesu’ e del suo Vangelo. In questo modo, – ha aggiunto – lo Spirito ci fa crescere interiormente, ci fa crescere positivamente, ci fa crescere nella comunita’ e ci aiuta a non cadere in balia dell’egoismo e del proprio modo di vedere le cose, cosi’, lo Spirito ci aiuta a crescere e anche a vivere in comunita”’. Ma per ricevere questo dono spirituale, ha proseguito Francesco, occorre pregare sempre. ”E con la preghiera facciamo spazio perche’ lo Spirito venga e ci aiuti in quel momento, ci consigli su quello che tutti noi dobbiamo fare. La preghiera, mai dimenticare la preghiera, mai. – ha aggiunto il pontefice – Nessuno se ne accorge quando noi preghiamo nel bus, sulla strada, preghiamo in silenzio, col cuore, approfittiamo di questi momenti per pregare. Pregare perche’ lo Spirito ci dia questo dono del Consiglio”. Parlando a braccio, papa Bergoglio ha poi riportato un episodio da lui stesso vissuto. ”Ricordo una volta, ero nel confessionale, e una coda lunga davanti, nel Santuario di Lujan, la diocesi di quel vescovo che e’ li’, – ha raccontato rivolgendosi ai tanti fedeli che anche oggi hanno affollato la piazza di San Pietro – e c’era nella coda un ragazzotto, tutto moderno, con i tatuaggi. Ed e’ venuto per dirmi cosa gli succedeva. Era un problema grosso, difficile. ”E tu che faresti? Io ho raccontato tutto questo alla mia mamma e mia mamma mi ha detto: Vai dalla Madonna e lei ti dira’ cosa devi fare’. Ecco, una donna che aveva il dono del Consiglio. – ha notato il papa – Non sapeva come uscire dal problema del figlio ma ha indicato la strada giusta: ”Vai dalla Madonna e lei ti dira”. Questo e’ il dono del Consiglio. Non dire: ”Ma, questo…’. Lasciare che lo Spirito parli. E quella donna, umile, semplice, ha dato al figlio il consiglio piu’ vero, il consiglio piu’ bello, perche’ questo ragazzo mi ha detto: ”Io ho guardato la Madonna e ho sentito che devo fare questo, questo, questo’. Io non ho dovuto parlare. Tutto la mamma, la Madonna e il ragazzo. Questo e’ il dono del Consiglio. – ha concluso – Voi mamme che avete questo dono, chiedete questo dono per i vostri figli: il dono di consigliare i figli. E’ un dono di Dio”. gc

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25260 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014