torna su
18/04/2021
18/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma: Marino su salario accessorio, confronto con governo poi decideremo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/05/2014 ore 14:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:13)

(ASCA) – Roma, 10 mag 2014 – ”Questa mattina ho avuto uno scambio ulteriore rispetto al colloquio che ho avuto ieri con il sottosegretario Graziano Delrio. Ritengo che deve esserci un’indicazione da parte del Governo sul comportamento che possiamo assumere”. Cosi’ sul tema del salario accessorio il sindaco di Roma Ignazio Marino, a margine di una visita ad una cooperativa sociale in via di Casal Bruciato, ribadendo di essere ”fortemente dalla parte dei nostri dipendenti e lavoratori. Anche ieri sera, uscito dal Campidoglio, ho incontrato alcune decine di lavoratori che volevano chiedermi cosa stiamo facendo e a che punto siamo e io ho spiegato loro che non e’ accettabile che una persona che guadagna 1.100-1.200 euro al mese si trovi alla fine del mese di maggio con il salario decurtato di 200 euro, perche’ esiste una situazione gia’ segnalata dal Ministero dell’Economia nel 2008 e ancora chiusa nel cassetto. Il Mef ha scritto nero su bianco che cosi’ come era stato organizzato il salario accessorio dalla giunta precedente era contro la legge. Poi penso che al di la’ dell’argomento di legge c’e’ la questione economica e sociale che investe circa 25 mila famiglie”. Per il sindaco di Roma ”una soluzione deve essere necessariamente trovata. Io mi sto preparando ad avere tutta la documentazione possibile e l’interlocuzione con il Governo durera’ anche nel pomeriggio di oggi e domani e poi riuniro’ la giunta per prendere delle decisioni. La giunta e’ dalla parte dei lavoratori, e’ un dato chiaro, lo so, lo sento e lo diremo insieme nei prossimi giorni. Posso solo dire che da parte mia c’e’ tutta la volonta’ di risolvere questa situazione ed e’ per questo che ho convocato quasi quotidianamente gli uffici amministrativi del Comune perche’ non posso credere che nella fase di attesa di rinegoziazione del contratto non si possa non individuare uno strumento che permetta di scongiurare il dramma della riduzione del salario per migliaia di famiglie”. bet sam

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25315 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014