torna su
17/07/2019
17/07/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma: borseggi in metropolitana, 6 arresti dei Carabinieri

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 27/05/2014 ore 12:13
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:15)

(ASCA) – Roma, 27 mag 2014 – Un attento servizio antiborseggio e’ stato condotto dai Carabinieri a bordo delle metropolitane di Roma dove 6 ”manolesta” sono caduti nella rete degli uomini dell’Arma nelle ultime ore. I primi tre sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto all’interno della fermata metropolitana ”Termini”. I ladri, una ragazza di 23 anni incinta, un 24enne ed un 26enne, tutti cittadini romeni domiciliati a Ladispoli, dopo aver premuto il pulsante di blocco d’emergenza di una delle scale mobili, hanno approfittato del parapiglia per sfilare dalle tasche di un passeggero un portafogli. Scoperti dai militari in abiti civili, i tre ladruncoli sono stati fermati. La 24enne, visto il suo stato interessante, e’ stata accompagnata nel suo domicilio dove rimarra’ agli arresti domiciliari, mentre i due complici sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. Sempre alla fermata del metro’ della stazione Termini i Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno arrestato altre due borseggiatrici di 15 e 20 anni, di origini slave e provenienti dal campo nomadi di Pomezia. In questo caso le ladre sono entrate in azione all’interno di un convoglio dove avevano derubato un passeggero. Importante anche la sinergia con il personale Atac addetto alla vigilanza che, notata la scena, ha immediatamente allertato il ”112”, dando, cosi’, la possibilita’ alla pattuglia piu’ vicina di intervenire in tempo utile per bloccare le ladre. La minorenne e’ stata portata nel centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli, mentre la 20enne e’ stata trattenuta nelle camere di sicurezza dell’Arma. L’ultima, in ordine di tempo, a finire in manette e’ stata una cittadina di origini slave di 16 anni. La ragazzina, insieme ad alcune complici che sono riuscite a darsi alla fuga prima dell’arrivo dei Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, si e’ impossessata del portafogli di un turista marocchino nella fermata della metropolitana ”Barberini”. Anche lei, in virtu’ della giovane eta’, e’ stata accompagnata nel centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. In tutti i casi la refurtiva e’ stata recuperata e restituita alle vittime. res rus

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20604 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014