torna su
04/03/2021
04/03/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma: Clemente (Polizia Locale), con autovelox meno incidenti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 23/07/2014 ore 13:47
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:23)

Roma, 23 lug 2014 – ”Tutte le volte che sara’ possibile, tireremo gli autovelox fuori dalle casse e li metteremo sulle strade. Faremo di tutto per ridurre il numero di incidenti stradali in citta”’. Ospite di Radio Citta’ Futura, il comandante della polizia locale di Roma, Raffaele Clemente ha rivendicato l’impegno dei vigili romani profuso attraverso la campagna ”Andate piano”. ”E’ indubbio – ha detto Clemente – che tra le tante cause degli incidenti, quella dell’alta velocita’ ha un peso rilevante. Non ci stancheremo di ripeterlo in tutte le sedi opportune, evidenziando i risultati delle iniziative da noi messe in campo. Abbiamo messo piu’ autovelox in strada, mentre in altre citta’ alcune forze politiche li incartavano, convinti della loro efficacia e i risultati stando ai dati, li abbiamo raggiunti. All’avvio della campagna ”Andate piano” – ha sottolineato Clemente – su circa 107mila passaggi, abbiamo riscontrato 7073 violazioni, ovvero circa il 6.5 PERCENTO del totale dei passaggi. Dopo un mese, dopo soprattutto aver fatto conoscere in tutte le sedi possibili quali erano le nostre volonta’ e quando la gente ha capito che non era uno spot, ma che facevamo sul serio, la percentuale e’ scesa al 4.8 PERCENTO . ”Ci sto mettendo la faccia – ha concluso Clemente – pronto a discutere con tutti se, come piu’ di un giornale ha scritto, stiamo facendo cassa, propaganda o se il problema e’ ben altro”. bet rus

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24986 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014