torna su
19/09/2019
19/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Papa: divisione in Chiesa peccato grave, e' opera del diavolo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 27/08/2014 ore 11:09
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:26)

+++A volte parrocchie segnate da invidie, gelosie, antipatie+++. Roma, 27 ago 2014 – L’esperienza dice che ”sono tanti i peccati contro l’unita’. E non pensiamo solo agli scismi, pensiamo a mancanze molto comuni nelle nostre comunita’, a peccati ”parrocchiali”, a quei peccati nelle parrocchie. A volte, infatti, le nostre parrocchie, chiamate ad essere luoghi di condivisione e di comunione, sono tristemente segnate da invidie, gelosie, antipatie”. E’ quanto puntualizza papa Francesco, nel corso dell’udienza generale in piazza San Pietro, com riporta Radio Vatica sul sito internet. ”E le chiacchiere sono a mano di tutti. Quanto si chiacchiere nelle parrocchie! E’ buono questo o non e’ buono? E’ buono? E se uno viene eletto presidente di quella associazione, si chiacchiera contro di lui – aggiunge il Pontefice -. E se quell’altra viene eletta presidente della catechesi, le altre chiacchierano contro di lei. Ma, questa non e’ la Chiesa, eh? Questo non si deve fare! Non dobbiamo fare, non dobbiamo farlo! Non vi dico che vi tagliate la lingua, no, no, tanto no… Ma, chiedere al Signore la grazia di non farlo!”. ”Questo succede quando puntiamo ai primi posti; quando mettiamo al centro noi stessi, con le nostre ambizioni personali e i nostri modi di vedere le cose, e giudichiamo gli altri; quando guardiamo ai difetti dei fratelli, invece che alle loro doti; quando diamo piu’ peso a quello che ci divide, invece che a quello che ci accomuna…”, prosegue Francesco. ”Di fronte a tutto questo, dobbiamo fare seriamente un esame di coscienza. In una comunita’ cristiana, la divisione e’ uno dei peccati piu’ gravi, perche’ la rende segno non dell’opera di Dio, ma dell’opera del diavolo, il quale e’ per definizione colui che separa, che rovina i rapporti, che insinua pregiudizi…”, sottolinea inoltre il Papa. red vlm (segue)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21071 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014