torna su
07/03/2021
07/03/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Papa: occorre costruire ponti che avvicinano e non muri che dividono

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 4/09/2014 ore 17:21
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:26)

Citta’ del Vaticano, 4 set 2014 – Costruire ponti di pace. Questo l’invito e l’incoraggiamento che papa Francesco ha voluto rivolgere alle giovani generazioni. Incontrando questo pomeriggio nell’Aula del Sinodo i partecipanti all’incontro mondiale dei direttori di ”Scholas occurrentes”, una organizzazione educativa con sede in Vaticano, in una serie di collegamenti con giovani dei cinque continenti il papa, secondo quanto riferito dalla cronaca proposta dalla Radio Vaticana ha detto: ”Voi potete fare due cose opposte: costruire ponti o alzare muri. I muri separano, dividono; i ponti avvicinano”. Quindi, e’ stato l’invito di Francesco ai giovani ”continuate a comunicare. Comunicare esperienze. Le esperienze che voi fate. Voi avete molto nel cuore e potete realizzare molte cose…comunicarle, perche’ altri si ispirino e ascoltare dagli altri quello che vi dicono”. Il papa ha poi ricordato che ”comunicare e’ dare; comunicare e’ generosita’; comunicare e’ rispetto; comunicare e’ evitare tutti i tipi di discriminazione. Andate avanti ragazzi! – e’ stato il suo invito – Mi piace quello che dite e quello che fate”. Il papa, che si e’ collegato anche con giovani che portavano la loro esperienza da Israele e dalla Turchia ha, quindi, ricordato che ”i giovani non vogliono la guerra, vogliono la pace! E questo dovete gridarlo dal cuore e da dentro: ”Vogliamo la pace!”’. gc

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25007 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014