torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Rifugiati: tensione a San Nicola, residenti con braccia alzate

Arrivano i blindati. Casapound: non smetteremo di lottare

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 17/07/2015 ore 11:15
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:49)

Tensione a San Nicola dove i residenti in protesta contro l’arrivo di un centinaio di rifugiati nel centro di accoglienza allestito nell’ex scuola Socrate da giorni sono in allerta. Sul posto del presidio, all’incrocio con la via Braccianese, questa mattina si sono presentati numerosi poliziotti accompagnati da un blindato. Con loro anche i vigili urbani e i vigili del fuoco. “Le 250 famiglie del piccolo comprensorio tra la via Braccianese e la Storta, al confine tra XIV e XV Municipio, ritengono non solo l’edificio e la zona – molto isolata – inadeguate all’accoglienza, ma temono che l’arrivo di cento migranti su una popolazione di poco più 400 persone, finisca col diventare una vera e propria ‘invasione’, ingestibile dal punto di vista della sicurezza. Per questo sono determinati a non smettere di lottare neanche adesso, quando di fronte a loro vedono schierate con grande imponenza di mezzi le forze dell’ordine. Una protesta pacifica, certamente, ma che non si arresterà fino a quando non si avrà la certezza che Casale San Nicola resterà a loro”. Così CasaPound Italia in una nota. (foto e fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014