torna su
30/09/2020
30/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

San Lorenzo: Marino, battibecco era su deportazione mio padre

Pioggia di polemiche dopo lo scontro verbale con una cittadina

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 20/07/2015 ore 15:09
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:50)

“Il battibecco è stato sul fatto che il mio papà è stato deportato e la mia mamma era finita sotto le macerie e voi lo avete trasformato in qualcos’altro”. Cosi’ il sindaco di Roma, Ignazio Marino, a margine dell’incontro in Campidoglio con il sindaco di San Paolo, Fernando Haddad, a chi gli chiedeva in merito al battibecco avvenuto ieri nel quartiere San Lorenzo tra il primo cittadino e una residente. Molte, infatti, le polemiche che hanno investito il primo cittadino a seguito dell’episodio. Tra le più dure quelle di “Francesco Storace, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e segretario nazionale de La Destra: “Dire a una signora che deve ‘connettere i due neuroni’ è un insulto detto da un cafone. Per di più, a una donna. Per di più con i capelli bianchi. Ce ne facciamo assai delle belle parole dell’8 marzo o delle donne in giunta se poi, Ignazio, non sai tenere a freno la lingua. Sei un cafone ipocrita”.  (gc) (con fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23766 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014