torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Olimpico: questore, serve prefiltraggio. Curve ridotte

D'Angelo: situazione inaccettabile

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/07/2015 ore 16:59
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:51)

Pugno di ferro della Questura di Roma in vista della prossima stagione calcistica allo stadio Olimpico. Irrigidimento del sistema di prefiltraggio, riduzione della capienza delle curve e una più significativa presenza degli steward sono solo alcune delle misure contenute nel nuovo modello organizzativo per la sicurezza allo stadio Olimpico condiviso con la Prefettura in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la sicurezza Pubblica. In particolare il Questore Nicolò D’Angelo ha puntato il dito contro l’organizzazione delle curve: “Per noi la situazione così come la vediamo non è accettabile”, ha detto sottolineando che la “capienza deve essere ridotta e passerà da 8.700 posti a 7.500” in modo da consentire “una migliore distribuzione dei tifosi: il corridoio di sicurezza al centro delle curve dovrebbe essere libero” così come l’area confinante con gli altri settori “per evitare che i tifosi passino da un settore all’altro scavalcando le barriere”.  (gc) (Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014