torna su
21/09/2020
21/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

#romasonoio, Enzo Salvi risponde: “Così so boni tutti”

Il comico romano ribatte all'iniziativa lanciata da Alessandro Gassman

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 30/07/2015 ore 18:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:51)

“Oggi tutti parlano dell’iniziativa di Alessandro Gassman . Non ci posso credere! Ci sono funzionari che prendono milioni per rovinare l’Italia, manager di imprese pubbliche romane che prendono più di Barack Obama e noi invece di ribellarci che dovremmo fare? Scendere a pulire?!”.

Sono le dichiarazioni di Enzo Salvi in merito all’idea lanciata in questi giorni dall’attore nel bel mezzo del tam tam mediatico sul degrado della Città Eterna. “Avete fatto chiudere negozi, rovinato famiglie, portato imprenditori al suicidio. Ci fate sentire ospiti nella nostra città e ancora state in televisione a prenderci per i fondelli. Ma adesso, siccome anche all’estero si sono accorti che in confronto a voi anche i Visigoti quando saccheggiarono Roma lo fecero con più educazione, adesso viene fuori che sono i cittadini che devono impegnarsi, magari a settembre, quando il caldo scende un po’”.

Dopo le dure parole contro l’amministrazione, Salvi rilancia: “Caro Alessandro, ti verrebbe mai in mente di andare dal meccanico, pagare il servizio anticipatamente e poi metterti sotto il ponte a ripararti il motore della macchina? Ti verrebbe mai in mente di timbrare il biglietto del bus, scendere prima che il mezzo riparta e poi farti a piedi tutte le fermate? Dici basta lamentarci, basta insulti, ma metti che  hai pagato anticipatamente un muratore e lui ti mette in mano calce e cazzuola, ti lamenti o cominci a impilare i mattoni? Credo ti lamenteresti, perché sono servizi che paghi, come paghiamo quelli che dovrebbe offrirci il Comune. Caro Alessandro, sempre con stima e rispetto, il volontariato è una pratica che ci rende migliori e anche pulire la città è un bellissimo gesto di volontariato, ma è un gesto privato che non deve togliere responsabilità a chi E’ PAGATO PER FARLO! E un gesto privato dovrebbe rimanere privato e mai implicitamente diventare un atto d’accusa per chi non lo pratica. Caro Alessandro, se ti avessi trovato per strada, per caso, secchio e ramazza, avrei ammirato il tuo impegno di volontariato ecologico, ma così, permettimi di dirla alla romana: So tutti boni. Con simpatia e immensa stima. Enzo Salvi”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23707 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014