torna su
28/09/2020
28/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Pulire Roma? Aduc: Si', certo, meglio pero' non sporcarla

Continua l'appello dell'attore Alessandro Gasmann

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/08/2015 ore 13:17
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:52)

“Pulire Roma? L’appello dell’attore Alessandro Gasmann ha suscitato dibattito. Chi condivide e chi ritiene che Roma deve essere pulita dall’Ama, l’azienda municipale della nettezza urbana, considerato quando si paga per tale servizio. Vero e’, e lo ricordiamo a quanti vivono o meno a Roma, che la maggior parte dei commercianti e dei portieri tiene pulito il marciapiede a fronte del proprio negozio o del portone. Vogliamo fare un passo indietro e lanciare un appello: non sporcare Roma. Diciamocelo francamante, parte dei romani e dei turisti sporca la citta’. I cassonetti stracolmi sono una carenza grave attribuibile all’Ama ma carte, bottiglie, lattine, ecc., sono responsabilita’ di chi le getta, cioe’ di chi sporca, cosi’ come le paline stradali, le saracinesche, i portoni, i muri dei palazzi e i mezzi pubblici sono attribuiti agli imbrattatori  di turno. Una campagna per tenere Roma pulita puo’ essere lanciata dl Comune ma soprattutto occorre l’impegno dei cittadini e la riprovazione per chi insudicia”. Così Primo Mastrantoni, segretario Aduc, Associazione per i diritti degli utenti e consumatori. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23758 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014