torna su
17/11/2019
17/11/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Buche stradali: Pucci, collaborazione a indagine Procura

azione magistratura faccia piena luce su responsabilità

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 12/08/2015 ore 10:51
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:52)

“Se sarà confermato quanto pubblicato oggi (ieri 11 agosto -ndr) da molti quotidiani circa un’indagine della Procura di Roma sulle condizioni delle strade romane, il Dipartimento Manutenzione Urbana, Infrastrutture e Lavori Pubblici fornirà, per quanto di propria competenza, il massimo della collaborazione e del sostegno”. È quanto afferma, in una nota, l’Assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci. “Mi auguro che l’azione della magistratura faccia piena luce sulle responsabilità, a tutti i livelli, dello stato vergognoso in cui versano le strade della nostra città dopo anni di abbandono che il Sindaco ed io denunciamo da mesi – prosegue l’Assessore –  L’ultimo episodio, in ordine di tempo, riguarda via Nomentana dove, mentre aprivamo il cantiere per il risanamento di gran parte della strada, abbiamo scoperto che sotto il manto stradale non esisteva la massicciata, bensì della pozzolana”. “Responsabilità che certamente ricadono su coloro che hanno governato per cinque anni consecutivi l’assessorato dove io siedo da pochi mesi nel corso dei quali, al contrario di talune affermazioni false e avventate, non è stato fatto alcun affidamento diretto. Spieghino piuttosto, se ci riescono, come mai a fronte di circa 160 milioni di euro per la Grande Viabilità stanziati nel quinquennio 2009/2013 hanno lasciato la pessima eredità di strade in condizioni disastrose che sono un pericolo per l’incolumità dei cittadini e che non possono certamente essersi così ridotte negli ultimi due anni”. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21550 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014